Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.255.011
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Lunedì 08 ottobre 2018 alle 15:01

Monticello: nel parco della baita in scena la Festa dei 3 Campanili. Iniziative per tutti

Gli stand allestiti domenica pomeriggio nel parco della baita alpini in Via Jacopo della Quercia

Anche quest'anno è andata in scena presso il parco comunale di Via Jacopo della Quercia la tradizionale Festa dei Tre campanili per riunire le comunità di Monticello, Torrevilla e Cortenuova in una domenica all'insegna dell'allegria e dello stare insieme.

La giornata - organizzata dall'amministrazione comunale con il contributo degli Amici del Teatro e dello Sport e dei gruppi Alpini - ha avuto inizio alle ore 10 con l'apertura dei vari stand di prodotti locali come frutta e verdura, dolciumi e miele e con l'allestimento di attività ricreative quali il tiro con l'arco a cura dei volontari della Polisportiva Monticellese, il giro in pony offerto dalla scuderia Monticello e la visita alla mostra allestita dal gruppo "giovani pittori crescono". Non mancavano neppure gli stand di altre associazioni, tra le quali Avis, Aido e Amas.

Dopo il pranzo a base di specialità romagnole consumato nel salone polivalente della baita e preparato dai ragazzi della cooperativa Il Volo, alle ore 14 appuntamento per tutti i baby-sportivi, grazie alla seconda edizione del Kilometro game bike, una divertente gara ricca di sorprese organizzata dai volontari del Torrevilla Bike.

Il gruppo country Thundering heels

I piccoli partecipanti in sella alle loro ''due ruote'' hanno completato un percorso ciclistico che si snodava dal parco Unicef di Via Rossini alla baita di Via Jacopo della Quercia, dove era previsto l'arrivo. Qui ogni concorrente ha potuto ricevere un ''pacco gara'' quale riconoscimento per aver disputato la gara, vale a dire una sacca contenente materiale scolastico, dolciumi e barrette.

I partecipanti erano divisi per fasce di età in quattro categorie: la prima comprendeva i bimbi dai 6 ai 7 anni, la seconda dagli 8 ai 9 anni, la terza dai 10 agli 11 e la quarta dai 12 ai 13 anni. Dopo aver superato vari ostacoli e prove i bambini giunti al traguardo sono stati intervistati dallo ''speaker'' Ernesto Motto, felici di aver partecipato all'iniziativa e speranzosi di aver raggiunto il podio.

Le allieve della scuola di musica C.R.A.M.S.

Le premiazioni sono poi avvenute alle 17: ad ognuno è stato consegnato un riconoscimento per categoria dal sindaco Luca Rigamonti - presente all'iniziativa insieme ad assessori e consiglieri - e a seguire si è consumata una gustosa merenda insieme.

Durante il pomeriggio si è poi esibito il gruppo di ballo country "Thundering Heels" con diverse danze tra le quali una Irish stew, una Lightning polka, una Black coffee e una Tush push, seguendo i passi di Line Dance, il famoso ballo tipico dei saloon americani.

Altra grande ospite della giornata monticellese è stata la scuola di musica C.R.A.M.S di Cortenuova, che ha incantato gli spettatori con una band tutta al femminile sulle note di musica anni '70.

La festa si è conclusa con un ricco apericena per tutti i presenti, condito da ottima musica.
M.T.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco