Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 186.255.157
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 13/10/18

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 83 µg/mc
Valmadrera: 83 µg/mc
Colico: 74 µg/mc
Moggio: 82 µg/mc
Scritto Lunedì 08 ottobre 2018 alle 17:47

Nibionno: le cifre del piano per il diritto allo studio. Nessuna richiesta per il premio bontà

L'assessore all'istruzione Laura Puttini
Più di trecentomila euro per l'anno scolastico 2018/19. E' questa l'entità del piano programmatico per l'istruzione, approvato a inizio ottobre dalla giunta del comune di Nibionno. Come spiegato nei dettagli nella delibera 118, il piano programmatico prevede tutta una serie di interventi a beneficio sia delle scuole del circondario che degli studenti nibionnesi, oltre che in favore anche del Consorzio Villa Greppi. "Ci sono poche novità. Confermiamo lo stesso impegno finanziario degli anni scorsi a favore sia della assistenza formativa sia della promozione dell'innovazione tecnologica" ha detto l'assessora alla cultura, alla istruzione e al tempo libero Laura Puttini. Nel dettaglio, più di 70.000 euro sono stati stanziati per il servizio di trasporto degli alunni comprensivo di servizio vigilanza, oltre 80.000 euro per la fondazione scuola materna "Don Luigi Boffa" di Tabiago, circa 6000 euro per la scuola dell'infanzia "Molinatto" di Oggiono, quasi 40.000 euro per la scuola dell'infanzia di Cibrone, quasi 90.000 euro per la scuola primaria "Bruno Murari" di Nibionno, circa 4500 euro per la scuola primaria di Oggiono, circa 19000 euro alla scuola secondaria di primo grado e 4000 euro come contributi da erogare agli studenti della scuola secondaria di secondo grado. Il resto degli stanziamenti andrà a favore del Consorzio Brianteo Villa Greppi di Monticello Brianza, del supporto scolastico, del servizio trasporto degli alunni disabili, e dei servizi aree formazione, adulti e disabilità in accordo con Comune di Lecco, Provincia di Lecco e programma ASL, oltre che dei nuclei famigliari in difficoltà economiche. Beneficiari degli stanziamenti del comune sono state anche gli istituti privati del paese e non perché, come ha ribadito l'amministratrice, "sono risorse che vogliamo promuovere e finanziare, offrendo un servizio per tutta la cittadinanza". In conto capitale invece, sono previsti interventi per circa 11.000 euro: la gran parte, circa 10.000, per la creazione di una nuova biblioteca presso la scuola primaria di Nibionno nell'ex aula di informatica mentre, precauzionalmente, sono stati stanziati mille euro per la realizzazione di interventi alla struttura della scuola dell'infanzia di Cibrone. "Ultimata l'imbiancatura del locale, è previsto verosimilmente nei prossimi mesi un intervento presso la scuola primaria" ha concluso la assessora Puttini che farà parte, insieme a Franca Torricelli e di Gioia Stefano, della commissione per l'esame delle domande per le borse di studio anno 2017/2018. Non è stata formata invece, la commissione per il conferimento del "Premio Bontà", non essendo pervenute agli uffici comunali domande di partecipazione alla sua seconda edizione. L'anno scorso era andato a Giulio Maria Fumagalli e a Galliani Eleonora mentre quest'anno la somma di 200 euro, risparmiata dal mancato acquisto delle targhe, sarà investita per "l'acquisto di bene per la scuola primaria di Nibionno". Altri fondi si aggiungono così a quelli già previsti dal piano programmatico per l'istruzione del comune di Nibionno.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco