Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.422.790
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Venerdì 26 ottobre 2018 alle 07:38

Costa: minoranza critica sul contenuto dei verbali di consiglio

La minoranza Costa2014 ha votato contro l'approvazione dei verbali della seduta di consiglio comunale di venerdì 14 settembre, alla quale l'intero gruppo si era assentato per protesta contro la procedura di piano di governo del territorio (Pgt) avviata dalla maggioranza.
A fronte di una richiesta di incontro, l'opposizione si era vista rispondere dall'amministrazione Panzeri che c'era stato un coinvolgimento degli organi comunali, oltre a un calendario fissato di incontri con la popolazione. "Riteniamo questa risposta, ribadita successivamente anche in interviste rilasciate ai media locali, oltremodo offensiva e grave. Negli incontri e in consiglio comunale non si è mai parlato di dettagli e nemmeno accennato ad alcun argomento, tanto è vero che in occasione della votazione ci astenemmo, ritenendo tali dettagli talmente generici da non consentirci di esprimere un parere, favorevole o contrario, nel merito" hanno sostenuto Enrico Panzuti, Paola Pirola ed Elisa Beretta che hanno presentato una richiesta anche al segretario comunale quale garante della correttezza delle procedure. "La sua risposta è stata a nostro parere evasiva. Nel verbale leggiamo la dichiarazione del segretario, il quale afferma di non conoscere i motivi della nostra assenza al consiglio comunale. Ci pare inutile sottolineare che ciò ci faccia sentire presi in giro. Nella nostra comunicazione al segretario abbiamo chiesto se fossero state rispettate le procedure riguardanti, appunto, il coinvolgimento del consiglio comunale e dei cittadini in merito alle scelte inerenti al PGT. Ebbene, non solo non abbiamo ricevuto una risposta nemmeno lontanamente esaustiva, ma addirittura ci è stata comunicata la mancata conoscenza delle motivazioni (peraltro ovvie) della nostra assenza in consiglio, motivazioni espresse per mezzo di una comunicazione alla sndaca. In conclusione, votiamo contro all'approvazione del verbale ritenendo le affermazioni riportate nel verbale offensive nei nostri confronti. Ribadiamo inoltre la nostra contrarietà ad un atteggiamento ostile e poco democratico nei confronti dei consiglieri, definiti per comodità identificativa "di minoranza", ma che i regolamenti e le leggi chiamano semplicemente consiglieri, non facendo nessuna distinzione di campo in quanto a diritti e doveri degli stessi".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco