Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.904.346
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Venerdì 26 ottobre 2018 alle 15:27

Basket A2, 5^ giornata: B&P Autoricambi Costa Masnaga - Edelweiss Fassi Albino

Quattro vittorie consecutive sono indubbiamente un buon bottino per la B&P Autoricambi Costa Masnaga, considerando le assenze, gli infortuni e tutte le difficoltà che la squadra ha dovuto superare in questo primo scorcio di stagione. L’ultima trasferta a Carugate è stata molto positiva, con l’allungo decisivo avvenuto a metà del terzo quarto e gli ottimi segnali giunti anche dalla panchina, protagonista di un fruttuoso apporto in termini di punti e non solo. La partita contro Edelweiss Fassi Albino sarà decisamente importante per proseguire su questi binari, mantenendo il passo di Alpo Villafranca in testa alla classifica.

Albino arriva, invece, da un percorso totalmente opposto, con quattro sconfitte consecutive nelle prime quattro giornate. Dopo la sconfitta di misura (56-55) a Marghera nel primo turno, sono arrivate altre due partite perse in modo netto (contro Udine in casa, 48-67, e poi a Moncalieri, 67-45). Nella scorsa giornata importanti segnali di crescita, visto che contro Sanga Milano il risultato è stato in bilico fino ai primi minuti dell’ultima frazione, quando poi le meneghine hanno preso il largo definitivamente (48-63). In termini di punti segnati, Iannucci è indubbiamente la più pericolosa (17,5 punti di media fino ad ora), con Valente e Pressley le due principali alternative (8,25 punti a testa).

 
Il precampionato delle nostre avversarie

Coppa Lombardia: Basket Costa Masnaga-Fassi Edelweiss Albino 65-49

Coppa Lombardia: Carosello Carugate-Fassi Edelweiss Albino 67-58

Finali Coppa Lombardia: Edelweiss Fassi Albino-SCS Varese 67-63

Amichevole: Sanga Milano-Edelweiss Fassi Albino 61-64

Le ultime sfide

Coppa Lombardia 2018: Basket Costa Masnaga-Fassi Edelweiss Albino 65-49

Stagione 2017/18
Andata B&P Autoricambi Costa Masnaga – Edelweiss Fassi Albino 68-53
Ritorno Edelweiss Fassi Albino - B&P Autoricambi Costa Masnaga 54-81

Il roster

7 Federica Iannucci

8 Michela Birolini

14 Alessia Panseri

15 Ilaria Bonvecchio

16 Giovanna Birolini

18 Micaela Gionchilie

21 Emanuela Valente

22 Chantelle Pressley

30 Lisa Pintossi

32 Benedetta Peracchi

33 Sara Moro

Allenatore: Giuliano Stibiel

Primo assistente: Marco Villa

Le avversarie ai raggi-x

Andiamo alla scoperta delle nostre avversarie con il puntuale commento di coach Gabriele Pirola. “Albino gioca una pallacanestro abbastanza istintiva, attacca molto il canestro, sia in penetrazione che dando palla alle lunghe. Può crearci difficoltà con questo gioco, provando a caricarci di falli e mettendoci pressione in area”. La Edelweiss Fassi Albino è in crescita rispetto alle prime giornate: nell’ultimo match ha rischiato di vincere contro Sanga e avrà intenzione sicuramente di cancellare lo 0 alla voce punti in classifica. “È in crescita e sta cercando un amalgama con le nuove giocatrici. Albino ha un play vero come Bonvecchio, una delle guardie più prolifiche della A2 come Iannucci e una straniera difficilmente interpretabile come Pressley. Una volta che avranno messo a punto la loro intesa, anche risultati e prestazioni ne beneficeranno”. Situazione Basket Costa: come è andata la settimana di allenamenti, su cosa avete lavorato maggiormente? “Siamo in recupero da infortuni e acciacchi vari, è la seconda settimana che lavoriamo bene al completo: ci aspettiamo sicuramente di mettere in luce questo miglioramento”. Quali saranno le chiavi per portare a casa il match sabato sera? “Prima di tutto quella di giocare secondo il nostro ritmo, facendo bene le cose difensivamente per aprirci poi il campo in contropiede”. Ti aspetti un'altra prestazione importante dalle giocatrici che entrano dalla panchina? “Siamo una squadra che non ha un quintetto e una panchina definite, quindi mi aspetto un apporto da parte di tutte, molto distribuito”.

Pronta alla sfida anche Valentina Baldelli, top scorer di Basket Costa in campionato con 17,5 punti di media. Quattro vittorie di fila: restare sempre sul pezzo è importante per continuare a vincere anche contro Albino. A livello di mentalità cosa c'è da migliorare come squadra? “Quattro vittorie consecutive rappresentano un’ottima partenza. Siamo consapevoli, però, che ogni partita fa storia a sé: le avversarie ci vedono come una delle squadre da battere e, di conseguenza, è necessario tenere sempre alti ritmo e concentrazione. Per ora siamo riuscite a lavorare bene di squadre e aiutarci nei momenti di difficoltà: l’obiettivo è continuare su questa strada”. Qual è l'aspetto che ti ha più soddisfatta in questo inizio di stagione come gruppo? “Il fatto di essere riuscite a instaurare un bel rapporto con le nuove arrivate, nonostante alcune siano molto giovani: si è creata fin da subito una buona alchimia, c’è fiducia e questo ci consente di lavorare al meglio”. Singolarmente stai vestendo i panni della realizzatrice: 17,5 punti di media. Alcune triple veramente importanti in diversi frangenti chiave dei match: hai fatto un ulteriore step da questo punto di vista? “Essendo una delle veterane della squadra, sento un po’ più di responsabilità sulle spalle, quindi se c’è da prendersi un tiro importante o gestire una palla che “scotta”, non mi tiro certo indietro. A Costa lavoriamo molto sui fondamentali e sul tiro e ciò mi ha fatto acquisire sempre maggiore sicurezza e fiducia” Quali saranno le chiavi per battere Albino sabato sera? Ci hanno messo sempre in difficoltà: la chiave sarà non abbassare mai la guardia, visto che affronteremo una squadra dove gioca una delle migliori realizzatrici della scorsa stagione di A2 e avranno voglia di riscattare quello
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco