Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 188.577.783
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 05/11/18

Lecco: V.Sora: 43 µg/mc
Merate: 40 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Colico: 28 µg/mc
Moggio: 70 µg/mc
Scritto Martedì 06 novembre 2018 alle 09:05

Costa: approvata la convenzione con RFI per 53 nuovi posteggi accanto alla stazione

Nuovo parcheggio alla stazione di Costa Masnaga. È stata approvata dalla giunta comunale la convenzione con rete ferroviaria italiana (RFI) per la realizzazione dell'opera pubblica a sevizio dei pendolari e degli studenti che ogni giorno utilizzano la linea Monza-Molteno-Lecco. Il progetto, che negli scorsi mesi era già stato avanzato dall'amministrazione guidata dalla sindaca Sabina Panzeri, trova ora conferma nell'intesa stipulata dai due enti: è il punto di partenza per passare poi alla realizzazione vera e propria dell'opera.

La zona in cui sorgerà il nuovo parcheggio al servizio della stazione masnaghese

L'accordo prevede l'utilizzo del terreno di circa 1.400 mq, di proprietà della società, dove fino agli anni Settanta sorgeva un binario, attualmente dismesso e scollegato dalla linea ferroviaria: RFI cederà al comune questo spazio, oggi invaso da rovi ed erbacce, attraverso un comodato d'uso di 9 anni rinnovabili di un altrettanto periodo. Nell'ex scalo merci e deposito di biciclette verrà realizzato, oltre alla recinzione per separarlo dalla linea ferroviaria, un parcheggio con 53 stalli, una pensilina per il ricovero di moto e biciclette, una rotonda a raso nel piazzale antistante la stazione e un marciapiede. Degli oltre 50 parcheggi, 2 saranno destinati a persone con ridotta o impedita capacità motoria, mentre cinque saranno ad uso esclusivo del personale ferroviario per le esigenze del servizio. Il parcheggio sarà completato da un'area verde con cespugli e da cancelli di sicurezza e carrai richiesti da RFI. La tettoia e la struttura in lamiera oggi esistenti verranno demolite per lasciare posto a questo nuovo progetto che va a sanare la mancanza di stalli di cui ha sempre sofferto la stazione.
"Sarà un intervento utile anche per i genitori che quotidianamente si recano a portare e a prendere i figli che vanno a scuola, ingombrando la piazza e via IV novembre. Con questo servizio andremo a garantire una migliore viabilità alla zona, liberando al contempo l'attuale posteggio intermodale vicino al sottopassaggio che potrà continuare a rimanere a servizio del parco giochi inclusivo di via Buonarroti" hanno spiegato dall'amministrazione.

Il costo dell'opera, di 160.00 euro, sarà coperto attraverso lo scomputo oneri di urbanizzazione primaria e standard della ditta che ha acquisito le ex Officine Rsi. Quest'ultima infatti realizzerà, per complessivi 1.100 mq, tre piani di uffici al posto di un edificio già esistente nel complesso, che verrà a questo scopo demolito e ricostruito per rispondere alla nuova funzione. Il comune aveva adottato in consiglio comunale la variante al piano di governo del territorio (PGT) per consentire quest'operazione. L'azienda, che attualmente ha sede a Missaglia, porterà così tutti gli uffici a Costa Masnaga in modo da concentrare in unico sito tutte le sue attività.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco