Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.626.378
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 20 novembre 2018 alle 08:19

Oggiono: in consiglio Brambilla subentra a Redaelli. Invariate le aliquote di Imu e Tasi

Il consiglio comunale di lunedì 19 novembre a Oggiono è iniziato con una comunicazione del sindaco Roberto Paolo Ferrari, in merito a un contributo a fondo perduto ottenuto dopo aver partecipato a un bando regionale. “Questo finanziamento permetterà di riqualificare e valorizzare l'impiantistica sportiva, in particolare la pista di atletica e il centro sportivo in via De Coubertin, finora finanziata con risorse proprie. L'importo del contributo è di 199.600 euro: grazie a chi ha collaborato con me e con l'assessore Andreotti a questo importante risultato” ha spiegato il pimo cittadino.

Le immagini dei consiglieri comunali riuniti lunedì sera

A seguire spazio alla surroga del consigliere dimissionario Loretta Redaelli, facente parte della minoranza Insieme per Oggiono: il primo tra i candidati è risultato Enrico Brambilla, già in precedenza consigliere del gruppo e assessore nella giunta di Pietro Riva. Il consigliere Chiara Narciso ha ringraziato Loretta Readelli per il lavoro svolto per il gruppo e si è detta contenta di poter dare il bentornato al neo consigliere Brambilla. Anche il sindaco ha voluto sottolineare la preziosa collaborazione data dal consigliere Redaelli nell'ultimo anno e ha invitato Brambilla a prendere posto tra la minoranza.

A destra i consiglieri di Insieme per Oggiono, sotto la maggioranza

Il consiglio ha poi preso in esame il bilancio di previsione 2018-2020, in particolare una variazione adottata in via d'urgenza il 14 novembre, che ha previsto anche una spesa di 13.000 euro per gli attraversamenti pedonali e altri investimenti per la
Il neo consigliere
Enrico Brambilla
manutenzione degli immobili e il controllo degli accessi. Confermate inoltre le aliquote di addizionale comunale, TASI e IMU per il 2019, invariate dal 2015, oltre che la soglia di esenzione IRPEF, fino a 15.000 euro di reddito complessivo. Il consigliere Narciso ha espresso il dispiacere di tutto il gruppo di minoranza per l'impossibilità di alzare la soglia di esenzione, ma il sindaco ha spiegato che la legge di stabilità ha colpito duramente le amministrazioni comunali negli ultimi anni, al punto che non hanno potuto utilizzare fondi e avanzi di gestione. Adesso invece sarà possibile gestirli per soddisfare esigenze concrete e continuare a finanziare gli ambiti sociali e scolastici, come questa amministrazione ha sempre scelto di fare.
“Non è possibile alzare la soglia di esenzione dell'IRPEF anche per i rinnovi contrattuali dei dipendenti comunali, che naturalmente hanno comportato una spesa per l'amministrazione. Comunque, non aver aumentato ma piuttosto confermato le aliquote è per noi la dimostrazione che stiamo lavorando bene” ha affermato il sindaco.
R.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco