Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.319.067
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 12/12/18

Lecco: V.Sora: 70 µg/mc
Merate: 70 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 65 µg/mc
Moggio: 71 µg/mc
Scritto Sabato 01 dicembre 2018 alle 14:35

Acel: ancora tentate truffe dei falsi operatori, come evitarli

ACEL Energie sta rilevando numerosi tentativi di frode da parte di agenti porta a porta che, spacciandosi per dipendenti di ACEL Energie, tentano di convincere i clienti a sottoscrivere contratti di fornitura di gas naturale o energia elettrica. Chiaramente, il contratto siglato non fa riferimento ad ACEL Energie, ma ad altro fornitore che con la nostra società non ha nulla a che fare.

ACEL Energie sta raccogliendo le segnalazioni e si riserva di adire le vie che riterrà più opportune per tutelare i propri interessi. Con l'occasione ACEL Energie ricorda che non fa uso di agenti porta a porta e chiede ai propri clienti di segnalare qualsiasi contatto con presunti "rappresentanti ACEL"

"A chi dovesse aver firmato un contratto non voluto, ricordiamo che la legge prevede un tempo di ripensamento di 14 giorni - commenta l'amministratore delegato di ACEL Energie, Maurizio Casartelli - Il nostro personale è a completa disposizione per qualsiasi informazione e supporto alla clientela".

"Quella del porta a porta con falsi agenti ACEL è una pratica commerciale altamente scorretta. - conclude Casartelli - Un fenomeno che si ripete periodicamente e contro il quale stiamo combattendo da anni".

Per ogni informazione il personale ACEL Energie è contattabile:
• al numero verde gratuito 800 822 034
• presso i Punti Vendita del territorio.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco