Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.975.072
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Lunedì 10 dicembre 2018 alle 14:50

Cremella: alla Festa di Pomm, hobbisti e associazioni in piazza

Si è ripetuta anche quest'anno la tradizionale "Festa di Pomm" a Cremella. Dalle 8.30 presso il municipio di Cremella ha aperto il mercatino della creatività mentre nell'adiacente piazza Don Colombo si sono radunate le bancarelle di hobbisti e associazioni, tra cui quelle dell'asilo Kramer del paese, della parrocchia con il gruppo missionario e del gruppo "cuoci e cuci".

Al mercatino della creatività erano presenti hobbiste e appassionate di Cremella e dintorni che hanno mostrato i lavori natalizi, biglietti d'auguri, ceramiche e mosaici preparati negli scorsi mesi. "Ho sempre avuto la passione della pittura e dal 2000 ho iniziato a dipingere gli oggetti in porcellana che ho esposto oggi" ha detto una di loro Rosy Gatti.

Parole a cui hanno fatto eco quelle di Donatella: "ho cominciato dieci anni fa, dipingendo la porcellana mentre mio marito Patrizio si occupa di lavori su legno e mosaico". Autonomia e creatività sono i motivi che stanno alla base anche della scelta di Pinuccia che da tre anni prepara oggetti e decorazioni natalizie. "Lo faccio per passione e per ritagliarmi uno spazio personale in cui tradurre le mie idee e i miei sentimenti". Fuori dall'edificio comunale, si sono posizionati gli stand di associazioni e gruppi come quello della della Protezione Civile di Bulciago che, come ha spiegato il capogruppo Riccardo Ghezzi, "da maggio è convenzionato con il comune di Cremella per monitorare il territorio e per intervenire in caso di emergenze. Per questo vogliamo farci conoscere e trovare anche nuovi volontari di Cremella".

La vendita di oggetti artigianali e di alberi natalizi è invece il cuore delle attività delle volontarie Pinuccia e Vicenzina del gruppo "Cuoci e Cuci". "Il ricavato delle vendite è destinato alla parrocchia" hanno spiegato. Di fronte al comune, sabato 8, sono state distribuite le tradizionali mele benauguranti che fanno riferimento alla leggendaria nascita di Cremella. In piazza non sono mancate anche gli insegnanti e i genitori dell'associazione scuola dell'infanzia "E. Kramer" che, come di consueto, vendevano cesti, scatole natalizie e gessetti profumati. "E' una raccolta fondi a sostegno dell'asilo e delle sue attività" hanno aggiunto. C'era spazio anche per il banchetto del Comitato Maria Letizia Verga, associazione ONLUS che si occupa dello studio e della cura della leucemia infantile. Nello spazio a fianco dell'edificio comunale i volontari della Pro Loco hanno fornito da bere e da mangiare ai presenti per tutta la giornata, organizzando anche diverse attività nel corso del pomeriggio.

Dalle 14.30 è partito l'immancabile truccabimbi del gruppo "Gli Aristogatti", accompagnato anche da un laboratorio per bambini in cui hanno potuto creare decorazioni natalizie e addobbi. Alle 16 invece, è stato il turno dell'esibizione del Corpo Musicale Bandisti di Strada. Presso la sala "Giovanni Paolo II" invece, dalle 8.30 è stata visitabile anche la mostra di lavori con il legno della scuola "crapadelegn" del maestro Andrea Gaspari.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco