Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 196.879.087
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 07/03/19

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 75 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 47 µg/mc
Moggio: 97 µg/mc
Scritto Giovedì 13 dicembre 2018 alle 09:10

Greppi: ex studente ''guida'' gli informatici di quarta durante la visita al CERN di Ginevra

Bella esperienza per gli studenti della 4IA indirizzo informatico dell'istituto superiore Greppi di Monticello che nei giorni scorsi si sono recati al CERN di Ginevra, il più grande laboratorio del mondo di fisica delle particelle. La visita ha avuto una guida "speciale" il dottor Gianluca Rigoletti, ex villagreppino che da alcuni mesi sta lavorando ad un progetto presso il centro.

I ragazzi di 4IA davanti alla sede del CERN

L'uscita didattica è stata preceduta da un intenso lavoro di programmazione interdisciplinare di preparazione ed approfondimento su svariati temi : il funzionamento dell'acceleratore di particelle LHC e la sua configurazione, cenni di teoria della relatività ristretta, di meccanica quantistica e nozioni fondamentali sul modello standard delle particelle subatomiche, la storia della scoperta del bosone di Higgs, la nascita del world wide web e le modalità di raccolta e analisi dei numerosi dati provenienti da ogni esperimento di collisione, in lingua inglese la storia del CERN.

I ragazzi hanno potuto visitare le due esposizioni permanenti "Universo di Particelle" al Globo della Scienza e dell'Innovazione e "Microcosm" cui ha fatto seguito una conferenza tenuta dal ricercatore italiano e docente universitario Prof. Santoni sugli obiettivi del centro e tesa anche a dimostrare come la ricerca sia una grande opportunità di lavoro. Tutti gli scienziati incontrati hanno confermato la necessità di giovani laureati nel settore tecnico-scientifico, in particolare in quello informatico.

I docenti che hanno partecipato alla visita

Particolarmente coinvolgente la visita alla sede di assemblaggio dell'acceleratore di particelle LHC in cui si è realizzato l'esperimento ATLAS che nel 2012 ha permesso di validare la presenza del Bosone di Higgins. L'attenzione si è centrata sull'avanzatissima tecnologia basata sui superconduttori al niobio utilizzata per costruire le bobine che creano i campi magnetici dei sistemi di deviazione dei fasci di particelle.

E'stata un'occasione unica di formazione e apprendimento per gli studenti che hanno dimostrato notevole interesse e curiosità nei riguardi di tutte le attività di sperimentazione del Cern. Per i docenti è stato un importante momento di aggiornamento, di auto formazione.

Il giorno seguente, la classe si è recata in visita guidata al Palazzo delle Nazioni Unite, la seconda sede al mondo dell'ONU dopo quella di New York. Qui i ragazzi hanno assistito ad alcune conferenze in corso con tutti i rappresentanti dei paesi coinvolti e con la supervisione di una guida hanno visitato le prestigiose sale del palazzo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco