Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 196.819.386
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 07/03/19

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 75 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 47 µg/mc
Moggio: 97 µg/mc
Scritto Domenica 16 dicembre 2018 alle 14:19

Viganò: musica e canti in chiesa con i piccoli alunni dell'asilo

Venerdì 14 dicembre si è tenuta presso la chiesa parrocchiale di Viganò la Festa di Natale dei bambini della scuola dell'infanzia A. Sala Nobili, che con grande entusiasmo hanno regalato una serata a base di musica e sorrisi.

Le insegnanti della scuola dell'infanzia viganese

I piccoli alunni accompagnati dai genitori sono stati accolti dalle loro insegnati in sacrestia per essere preparati; i bimbi più piccoli della sezione primavera si sono invece accomodati insieme ai loro familiari nelle prime panche, a loro riservate.
Non si è trattato nè di una recita, né di una rappresentazione religiosa, bensì di un momento in cui tutti i presenti si sono avvicinati al grande Mistero della nascita di Gesù, in un'atmosfera di festa e grande gioia.
I bambini della sezione primavera sono entrati nella navata della chiesa portando auguri e premi di luce e amore che hanno preparato con impegno, dedizione e emozione.

Successivamente i bambini più grandi si sono posizionati davanti all'altare e tramite l'aiuto delle insegnanti hanno iniziato una serie di canti natalizi a cui tutti i presenti hanno applaudito con grande entusiasmo e gioia.
Al termine della rappresentazione il parroco don Enrico Baramani ha augurato un Santo Natale a tutti. "Voi genitori dovete essere gli angeli custodi visibili per i vostri bambini e insegnargli i valori che Gesù trasmette, per questo vi invito a partecipare alla Santa Messa non una volta all'anno ma almeno una volta alla settimana. I bambini portano doni e felicità e lasciano spazio alla magia del Natale per questo voi genitori dovete essere le loro figure guida e di riferimento. Un augurio cordiale, sincero e doveroso, buon Santo Natale e una buona continuazione a tutti" ha detto il sacerdote.

Al termine del concerto i presenti si sono spostati in oratorio per un sincero scambio di auguri con il vin brulè, panettoni, pandori e l'estrazione della lotteria delle stelline.
M.T.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco