Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.914.461
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Domenica 16 dicembre 2018 alle 15:58

Molteno: in 300 alla cena di Natale della Polisportiva

La Polisportiva San Giorgio di Molteno ha fatto "doppia" festa. In occasione delle festività natalizie, la società ha scelto infatti di radunare i giovani atleti insieme ai loro genitori per lo scambio di auguri.

Da destra Gianluca Cazzaniga, Guido Anghileri, Antonio Rigamonti, Davide Conti, Massimo Longhi della Polisportiva è il direttore sportivo Domenico Russo che si è prestato come cuoco

Un momento che ha visto interessate circa 300 persone, tanto che si è reso necessario organizzare due serate distinte, andate in scena venerdì 14 e sabato 15 dicembre, prima con il settore agonistico (prima squadra, giovanissimi e allievi) e poi con l'attività di base (pulcini e scuola calcio). In entrambe le occasioni il salone dell'oratorio era occupato quattro lunghe tavolate, oltre a un piccolo spazio per il servizio a buffet. Oltre a una selezione di anticipasti con focacce, bruschette, salame, mortadella, prosciutto, sono stati serviti gnocchetti alla valtellinese, la coscia di maialino caramellato, il cotechino con fagioli cannellini e patate al forno. Le mamme dei ragazzi hanno collaborato alla cena, preparando torte e dolci di vario genere che sono stati molto apprezzati.

Il direttivo della Polisportiva, guidato da Antonio Rigamonti, ha colto l'occasione per fare il punto sull'andamento del campionato. La prima squadra, nella prima parte dell'anno, ha fatto un'ottima rimonta rispetto ai risultati dello scorso anno, risalendo in classifica fino al terzo posto con 25 punti, a distanza di soli 4 punti dalla prima società. C'è ovviamente grande soddisfazione ed entusiasmo per questo risultato.

C'è persino una novità sul versante dell'attività di base. "Abbiamo stipulato un accordo con la società di Renate che ci consente di alzare un pò l'asticella nella preparazione dei piccoli, oltre al fatto che offriamo loro la possibilità di confrontarsi con una realtà che opera a livello professionistico. L'idea che ci ha spinto a questa unione è quella di di costruire basi solide da piccoli per coltivare e crescere al meglio i nostri ragazzi" ha spiegato il vice presidente Davide Conti.

Gli allenamenti si svolgono sempre a Molteno, ma lo staff e il Renate mette a disposizione la consulenza tecnica e l’esperienza per far crescere i piccoli calciatori. Inoltre, questa unione consente anche di realizzare partite amichevoli che permettono ai bambini di comprendere meglio la dinamica di questo sport.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco