Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 197.249.640
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 07/03/19

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 75 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 47 µg/mc
Moggio: 97 µg/mc
Scritto Martedì 18 dicembre 2018 alle 10:17

La Cisl Lecco intitola una sala al sindacalista casatese Franco Giorgi

Franco Giorgi
Giovedì 20 dicembre alle ore 16.30 nella sede Cisl di Via Besonda Inferiore, 11 a Lecco, sarà inaugurata la nuova Sala Incontri intitolata a Franco Giorgi.
Storico sindacalista di origine lecchese, scomparso prematuramente nel 2009, Franco Giorgi ha iniziato la sua attività a Lecco nella Filta, l'allora categoria dei tessili. Successivamente è stato segretario generale della Filta Lombarda e poi segretario della Cisl Lombardia. A lui è dedicato anche il progetto "Latte fonte di vita" di ISCOS Lombardia.
Saranno presenti famigliari, amici e colleghi che con lui hanno condiviso l'esperienza sindacale. Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl, impossibilitata a partecipare per una concomitante riunione a Roma del consiglio generale, ha inviato un messaggio di saluto.
Il nuovo salone è abbellito da due murales scelti tra i bozzetti presentati dagli studenti del Liceo Artistico Medardo Rosso e dell'Istituto Tecnico G. Bovara in un progetto di alternanza scuola lavoro. Inoltre le sedie del salone sono state realizzate da Fatiha, una donna in borsa lavoro presso la Cisl, attraverso la Fondazione Zanetti.
Infine, saranno anche esposte le opere della nostra collaboratrice Marisa Lanfranchi. Seguirà aperitivo.

FRANCO GIORGI BIOGRAFIA
Franco Giorgi nasce a Casatenovo, frazione di Rogoredo, nel 1946. La prima attività lavorativa comincia alla Pirelli nel 1968. Partecipa agli scioperi nonostante fosse in periodo di prova. Naturalmente l’azienda non lo conferma. Successivamente trova lavoro a Lecco in una fabbrica di lampadine, la File, poi diventata Leuci. In File matura la sua esperienza sindacale come componente di commissione interna e responsabile della SAS (Sezione aziendale sindacale). Nel frattempo è impegnato nel campo politico e nell’amministrazione del proprio comune come capogruppo consiliare della DC. Quando la Cisl compie la scelta dell’incompatibilità tra cariche politiche e sindacali, Franco sceglie il sindacato, la Cisl. Il suo impegno a tempo pieno nella Cisl di Lecco avviene all’inizio degli anni ‘70 con la segreteria di Paolo Nardini. In quegli anni partecipa attivamente all’organizzazione di scioperi e manifestazioni. In occasione di un picchettaggio davanti alla cartiera di Brivio, nel luglio 1972, viene anche arrestato. Si sposa con Iole nel 1973 e ha tre figli: Davide, Irene e Matteo. Nel 1974 prosegue la sua attività in Cisl a Lecco anche con il nuovo segretario generale Antonio Gilardi. Successivamente diventa responsabile del sindacato tessile fino al 1985. Nel 1986 entra a tempo pieno nella segreteria della Filta Lombarda e dopo meno di un anno ne diventa il Segretario Generale. A settembre del 1996 viene eletto nella USR Cisl Lombardia, dove si occupato di mercato del lavoro, salute e sicurezza, rapporti con la Regione. Chi ha lavorato con lui lo ricorda come persona competente, disponibile, sempre sorridente. Ci ha lasciato il 27 dicembre 2009, a seguito di una malattia che l’ha portato via troppo presto.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco