Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 192.771.606
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/01/19

Lecco: V.Sora: 87 µg/mc
Merate: 23 µg/mc
Valmadrera: 87 µg/mc
Colico: 75 µg/mc
Moggio: 85 µg/mc
Scritto Sabato 22 dicembre 2018 alle 08:01

Nibionno: in consiglio il bilancio 2019/2021. Premi ai neo 18enni e al ciclista Niki Giussani

E' stato Nibionno uno dei primi comuni della zona a approvare il documento di previsione per il prossimo triennio durante il consiglio comunale di mercoledì 19 dicembre. "E' un bilancio sano e in equilibrio" ha detto il sindaco Claudio Usuelli, specificando che le voci di spesa riguarderanno le opere di manutenzione e di mantenimento del paese. "Se si liberano delle risorse, le investiremo nella sistemazione della scuola di Tabiago" ha aggiunto il primo cittadino. Presto si darà inizio ai lavori per l'ampliamento del cimitero e per la passerella ciclopedonale a scavalco sulla SS36. "Da poco sono state aperte le buste per assegnare il progetto esecutivo".

Foto di gruppo insieme ai ragazzi ai quali è stata consegnata una copia della Costituzione


Alle parole del primo cittadino hanno fatto eco quelle del vice sindaco Giovanni Panzuti che ha assicurato l'assegnazione dell'appalto e l'avvio dei lavori per il primo lotto dei lavori al cimitero di Tabiago entro il 2019. Sul possibile utilizzo, ventilato dal governo, dell'avanzo da parte delle amministrazioni, il sindaco Usuelli non si è voluto sbilanciare, ribandendo che le opere le "si fanno per i cittadini e che quando e se sarà il momento ci si penserà". Oltre al bilancio di previsione, durante l'assise comunale di mercoledì 20, si è discusso anche delle modifiche del regolamento della TaRi (Tassa Rifiuti). "Con questi cambiamenti ci adeguiamo alle trasformazioni introdotte dalla direttiva europea" ha detto "si terrà conto non solo della metratura dell'abitazione ma anche del numero degli inquilini". In questo modo l'importo della TaRi per alcuni crescerà di qualche euro, per altri diminuirà di un importo altrettanto limitato. "Una donna sola come mia madre lo vedrà aumentare" ha detto il sindaco, facendo un esempio che lo tocca da vicino.


Commenti positivi sono arrivati dal vicesindaco Panzuti: con questa modifica, "l'importo dovuto da ciascuno è una stima più simile alla quantità di rifiuti prodotti". Oltre all'approvazione del bilancio di previsione e della modifica del regolamento della TaRi, il consiglio comunale di Nibionno ha dato il via libera alla richiesta di adesione al Parco Valle Lambro da parte del comune di Concorrezzo, al piano di razionalizzazione 2018 delle società partecipate e al piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari anno 2019. A chiudere il consiglio comunale di mercoledì sono state consegnate le borse di studio ai quattro studenti e studentesse che non avevano potuto essere presenti durante la celebrazione in piazza di qualche settimana fa.

Il ciclista Niki Giussani tra l'assessore Laura Puttini e il sindaco Claudio Usuelli

Oltre a loro, il sindaco, insieme all'assessore Laura Puttini, ha consegnato al nibionnese Niki Giussani un libro sul ciclismo come omaggio per la vittoria conseguita in estate. "Ogni volta riesce a tenere alto il nome di Nibionno. Lo premiamo per la costanza e la voglia di mettersi in gioco" è stato il commento del sindaco prima di posare nella foto con i neo diciottenni del paese a cui è stata consegnata una copia della Costituzione italiana: "qui sono contenuti i diritti e i doveri di ogni cittadino" sono state le sue parole.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco