Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 192.707.824
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/01/19

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 77 µg/mc
Valmadrera: n.d. µg/mc
Colico: 85 µg/mc
Moggio: 95 µg/mc
Scritto Domenica 06 gennaio 2019 alle 12:16

Torrevilla bike: Serena Calvetti ha rinnovato per la stagione '19

"Uno dei motivi che mi hanno spinta ad accettare la riconferma con KTM PROTEK DAMA è stato il calore umano e l'affetto da parte di compagni e dirigenti del team, non solo a seguito dell'incidente, ma anche per il clima di serenità che si è respirato durante tutta la trascorsa stagione 2018!" Così ci dice Serena Calvetti, dalla sua abitazione di Domodossola in Piemonte, dove con la famiglia ha trascorso le festività Natalizie.



"Durante queste vacanze ho sempre continuato a lavorare con il fisico, ma ho staccato un po' con la mente", continua Serena, "e sono riuscita a recuperare bene e ad allenarmi con cura! Continuando a pedalare con i rulli, ho anche abbinato la corsa a piedi e delle lunghe camminate, sempre seguendo quanto disposto dal fisioterapista."Serena si sottoporrà all'ultima visita di controllo il 10 gennaio, ma il fisico ha reagito bene alle cure, e lei si sente pronta a ricominciare con grinta, anche grazie al supporto costante del team, ed alle cure ed all'affetto della sorella, dei genitori e del fidanzato Michele Casagrande, anch'egli atleta professionista nel mondo della mountainbike.





Fino al 29 settembre 2018, data dell'incidente, Serena si è distinta nel territorio Nazionale e non solo, per i risultati conseguiti nelle competizioni. Ha cercato di riconfermarsi Campionessa Italiana XC anche per il 2018, e fino al penultimo giro di gara dominava la testa della corsa, davanti alla fortissima Eva Lechner, ma nella foga della gara, e con la voglia di vincere, è purtroppo caduta. "Ci credevo fortemente, anche perché lo dovevo al team, che mi ha sempre supportata con tutti i mezzi possibili. Ci riproveremo quest'anno, con la stessa grinta e la stessa voglia di dare il massimo!" conclude l'atleta Piemontese! Il team di Monticello Brianza (LC) porge a Serena i suoi migliori auguri per la visita del 10 gennaio, e la attende a braccia aperte, per una nuova stagione insieme.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco