Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 196.819.192
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 07/03/19

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 75 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 47 µg/mc
Moggio: 97 µg/mc
Scritto Venerdì 11 gennaio 2019 alle 17:25

Barzanò, Parini: è l'elaborato in inglese di Viktoriya ad aggiudicarsi il Premio Randone del Rotary

Riceviamo e pubblichiamo il resoconto della cerimonia di conferimento del premio alla memoria di Vittorio Randone, organizzata dal Rotary Merate presso il liceo Parini di Barzanò:

Nella giornata di stamane presso il liceo linguistico europeo «Parini» di Barzanò ha avuto luogo la cerimonia di premiazione dell'ottava edizione del concorso «Vittorio Randone» organizzato dal Rotary Club Merate.

La studentessa Viktoriya Khemiy che si è aggiudicata il primo premio

Sono state coinvolte le classi seconda, terza e quarta superiore, chiamate a comporre un elaborato in una delle quattro lingue oggetto di studio: inglese, francese, tedesco e spagnolo. I temi scelti dalla commissione erano i seguenti: il ventennio di Google, la bellezza, i NEET e per concludere il possesso di armi. I docenti dopo aver valutato gli scritti, hanno stilato una classifica generale tenendo conto di forma e contenuto, dalla quale la giuria del Rotary Club ha decretato i cinque finalisti.

Cristina Galimberti e Elisa Righetti, secondo posto parimerito

In aula magna a rompere il ghiaccio ci ha pensato Viktoriya Khemiy con un elaborato sulla bellezza nello spazio e nel tempo in lingua inglese; è seguito poi l'intervento di Gabriele Mauri sempre in lingua inglese a celebrare il ventennio di Google; terza studentessa a presentare il suo tema è stata Cristina Galimberti, rappresentante della lingua francese, focalizzandosi sull'evoluzione dei canoni di bellezza.

La premiazione di Chiara Cesana

Sempre sulla stessa traccia Elisa Righetti, in tedesco, ha parlato dell'importanza della bellezza interiore e infine Chiara Cesana in lingua spagnola ha sottolineato la soggettività della bellezza e il ruolo fondamentale ricoperto dal fascino e dal carisma.
Dopo una lunga consulta, i giudici hanno dichiarato vincitrice Viktoriya Khemiy il cui premio consiste in un camp estivo di due settimane in una località europea. Al secondo posto a pari merito Cristina Galimberti e Elisa Righetti si aggiudicano un weekend di team building in montagna.

Al centro Gabriele Mauri

Il quarto e il quinto posto sono andati rispettivamente a Chiara Cesana e Gabriele Mauri ai quali sono state assegnate le t-shirt del Rotary Club Merate.
Tra flash e strette di mano si è conclusa così questa mattinata volta a ricordare la passione di Vittorio Randone per i giovani e le lingue.

Cristina Galimberti e Gabriele Mauri - Classe IV
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco