Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.914.364
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Sabato 12 gennaio 2019 alle 08:45

Costa: convenzione tra Comune e Parco della Valle Lambro per il ponte di Rogolea

È stata recentemente approvata la convenzione tra il comune di Costa Masnaga e il Parco Valle del Lambro per il nuovo ponte di Rogolea.
Tale infrastruttura, costruita alla fine del 1850, non ha mai causato problemi a chi vi transita in quanto non può essere percorsa dai mezzi pesanti che non possono passare dal comune di Lambrugo.
A causa della ristrettezza della strada, però l'amministrazione aveva dichiarato a più riprese di voler intervenire per risolvere sia i problemi legati alla viabilità che quelli di allagamento legati ai fenomeni temporaleschi.
La sindaca Sabina Panzeri e la presidente del Parco della Valle del Lambro hanno quindi recentemente firmato un protocollo d'intesa, con la relativa convenzione, per la costruzione del nuovo ponte al confine con Lambrugo.
"Non avendo nel nostro organico comunale un tecnico per la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva del progetto ci siamo affidati, come altri enti, alla struttura dell'ente che riesce a garantire queste figure professionali" ha dichiarato il primo cittadino.

Il ponte di Rogolea a Costa Masnaga

L'amministrazione ha già versato una somma di 200.000 euro al Parco della Valle del Lambro, confermando sin da ora la propria disponibilità a un successivo versamento di altri 150.000 euro: queste risorse provengono dal contributo della Regione per la Miniera di Brenno. Il parco invece utilizzerà 100.000 euro di fondi propri per realizzare opere compensative ambientali nella zona del ponte.
"Le pratiche sono piuttosto complesse perché, tra l'altro, bisogna verificare la possibilità della demolizione del vecchio ponte, il cui pilone centrale ostruisce il passaggio delle acque del Lambro" ha proseguito Sabina. Sarebbe uno dei motivi che causa gli allagamenti durante intensi fenomeni temporaleschi. La decisione nel merito, se lasciare o togliere il vecchio ponte, dovrà essere assunta dalla Sovrintendenza di Milano in quanto si tratta di un'opera storica. I tempi si preannunciano piuttosto lungi ma, secondo le stime del comune, Costa potrebbe avere il nuovo ponte entro la metà del 2020. "È un'opera per la quale, nel 2002, era già stato realizzato un progetto preliminare. Quella volta ci venne annunciato e promesso un finanziamento che per non arrivò mai, impedendoci così di portare avanti i lavori" ha ricordato il capogruppo Umberto Bonacina.
Oggi le risorse finanziarie sono disponibili e dunque si è sulla buona strada per realizzare il collegamento sul quale transitano circa duemila veicoli al giorno.
"Quando saremo in possesso del progetto preliminare intendiamo organizzare un'assemblea pubblica per la presentazione e la raccolta di eventuali osservazioni che ci porteranno ad arrivare al progetto esecutivo e al successivo appalto dei lavori" ha concluso la sindaca.
L'amministrazione, in questi anni, ha eseguito il monitoraggio dei ponti. tramite prove di carico, sul territorio comunale. Sono stati quindi controllati il ponte di via Rogeno situato in località Colombaio, ricostruito nel 2000 per provvedere all'allargamento dell'asse stradale, il ponte della Crotta in via Nazario Sauro e i due ferroviari, quello di via Cadorna, degli anni Duemila e quello di via Volta. Su quest'ultima infrastruttura, data 1975, e su quello di via Paradiso il comune ritiene necessario proseguire il monitoraggio per via del transito dei mezzi pesanti.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco