Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 192.566.031
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/01/19

Lecco: V.Sora: 83 µg/mc
Merate: 77 µg/mc
Valmadrera: n.d. µg/mc
Colico: 85 µg/mc
Moggio: 95 µg/mc
Scritto Sabato 12 gennaio 2019 alle 14:45

Bosisio: aperto il 4° concorso di fotografie ''segni nel tempo''

Torna il concorso fotografico di Bosisio Parini. Quest'anno il giovane Matteo Gerosa, ideatore e promotore della manifestazione, per il tema si è lasciato ispirare dalla canzone "Time" dei Pink Floyd: "e poi un giorno ti accorgi che sono passati dieci anni. Nessuno ti ha detto quando correre, hai perso lo sparo di partenza". "La caducità, il trascorrere del tempo e i segni indelebili di questo processo che, prima o poi, si manifestano in qualsiasi cosa, hanno da sempre preoccupato e affascinato l'uomo, ispirando riflessioni filosofiche e opere d'arte di ogni genere: poesie, quadri, sculture, canzoni, romanzi, film" ha spiegato il bosisiese.
Il tema assume un ruolo fondamentale anche nel concorso fotografico "segni nel tempo", giunto alla IV edizione, il cui allestimento è previsto per i giorni 5, 6, 7 e 12, 13, 14 aprile presso il centro studi Giuseppe Parini di Bosisio Parini.
"Ormai da quattro anni il concorso costituisce un appuntamento fisso per fotografi e semplici appassionati di tutte le età che vogliono mettersi in gioco e tentare di esprimere questo concetto attraverso la propria creatività, interpretandolo da diversi punti di vista: immortalando, ad esempio, un albero che cambia colore durante le stagioni, un fiume che dopo anni di erosione disegna il suo percorso nella roccia, o ancora una nuvola che con la sua scia disegna nel cielo una forma particolare. Per questi soggetti i partecipanti al concorso possono adottare un punto di vista paesaggistico" ha proseguito. "In alternativa, catturando un viso segnato dal trascorrere del tempo e dalla fatica di una vita, potranno scegliere un approccio ritrattistico. Optando, infine, per la rappresentazione di un amore che svanisce e si trasforma in odio, un rapporto di conflitto che finalmente trova la pace, la polvere e le ragnatele che ricoprono una campana in disuso, avranno la possibilità di assumere un punto di vista astratto".
Valutando l'inerenza al tema, la migliore idea, la qualità e la tecnica fotografica, una giuria, composta da Matteo Gerosa e altre personalità del settore fotografico, decreterà il vincitore del concorso e i meriti di coloro che conquisteranno la seconda e terza posizione.
Presentando un massimo di tre fotografie per la categoria "adulti" (maggiori di 14 anni), i partecipanti potranno contendersi un montepremi di mille euro da dividersi così: 200 euro ai primi classificati nella categoria "Foto a colori" e "Foto in bianco e nero"; 150 euro ai secondi classificati seguendo la stessa suddivisione di categoria; 100 euro ai terzi classificati seguendo la stessa suddivisione di categoria.
Oltre a questi è previsto un premio di 100 euro per chi effettua il miglior lavoro di insieme (sono ammessi a questa categoria coloro che partecipano con 3 fotografie), un premio per la foto più votato dal pubblico e uno per la foto più votata dai partecipanti al concorso.
"Impostando il concorso in questo modo risulta un piacere notare la dimensione interattiva e quasi "sportiva" della competizione, nella quale sarà fondamentale anche l'opinione del pubblico e dei partecipanti stessi, il tutto in nome dell'amore per la fotografia che li accomuna" ha aggiunto Gerosa.
Alla competizione sarà dedicato spazio anche alla categoria "giovani", ovvero i ragazzi minori di 14 anni. In questo caso è prevista la consegna di una sola fotografia a scelta tra bianco e nero e a colori, e un premio per tutti i partecipanti.
Per tutti i partecipanti le foto dovranno essere stampate nel formato 30x45 e consegnate al momento dell'iscrizione.

Per l'adesione al concorso e ottenere la brochure contenente qualsiasi altra informazione relativa all'ammissione delle foto, la consegna e il regolamento contattare l'organizzatore dell'evento Matteo Gerosa al numero 348.1963184 o via mail: gerosa27@hotmail.it
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco