Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.503.468
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Domenica 20 gennaio 2019 alle 18:41

Monticello: debutto 2019 ancora nel segno della solidarietà per gli ''Amici del Teatro''

Una storia iniziata ventuno anni fa, con tantissimi attori e protagonisti, e che continua a regalare sorrisi ed emozioni nel nome dell'impegno e della solidarietà. È stato un weekend importante per l'associazione monticellese "Amici del Teatro e dello Sport": attori e membri della compagnia sono infatti saliti sul palco dell'oratorio San Luigi con il nuovo spettacolo, come di consueto brillante e divertente, “Delitt a l’umbra de la madunina”, organizzato in collaborazione con la parrocchia e con il patrocinio del Comune. Tutti gli attori protagonisti hanno regalato risate e divertimento ad una platea gremita in ogni ordine di posto, sia venerdì sia sabato sera.








"Siamo molto contenti per l’ottima riuscita di entrambe le repliche. In particolare, sabato abbiamo avuto il tutto esaurito" le parole del presidente, oltre che attore del sodalizio, Ernesto Motto. Per partecipare alle serate era necessaria la prenotazione, ma l’ingresso era libero con offerta a scopo benefico. Il ricavato infatti sarà destinato all'Associazione amici, familiari e volontari della Casa di riposo di Monticello e alla Fabio Sassi di Merate, che accompagna e si prende cura dei malati terminali nel difficile viaggio verso il fine vita. Venerdì sera sono stati presentati da Pinuccia Limonta i progetti di arte, doll e pet therapy che verranno portati avanti in Casa di riposo dai volontari del sodalizio, per stimolare negli anziani l’attivazione emozionale e favorire l’apertura di nuove esperienze, nuovi modi di comunicare, nuovi interessi.







Sabato sera invece l’associazione Fabio Sassi - rappresentata da Albino Garavaglia, il presidente - ha illustrato il programma e le varie iniziative che hanno come scopo primario quello di dare sostegno all’equipe di medici e infermieri che si occupano di malati terminali per offrire loro sostegno. Nel corso delle due serate è stato anche consegnato il premio “Alice per la vita” in memoria di Alice Redaelli, la giovane residente in paese venuta a mancare nel 2008. Il Volo onlus, società cooperativa senza fini di lucro che persegue finalità di tipo socio-sanitario, ha avuto l’onore nel 2019 di ricevere questo riconoscimento, per completare i propri progetti e proseguire nel reinserimento sociale di persone con problemi di tipo psichiatrico, in particolare di giovani che soffrono di gravi disturbi di personalità, avvalendosi di un’equipe multidisciplinare di professionisti qualificati.








Il tour degli ''Amici del Teatro” continuerà fino ad aprile con quasi quindici appuntamenti. Il 25 gennaio a Erba, l’8 febbraio a Casatenovo, il 9 febbraio a Villa Vergano, il 10 febbraio a Mariano Comense, il 16 febbraio a Veduggio, il 2 marzo a Binago, il 3 marzo a Castelmarte Erba, il 16 marzo a Missaglia, il 24 marzo a Olgiate Molgora, il 30 marzo a Seregno e infine il 6 aprile a Calco.
M.T.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco