Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 194.859.265
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/02/19

Lecco: V.Sora: 59 µg/mc
Merate: 27 µg/mc
Valmadrera: 55 µg/mc
Colico: 50 µg/mc
Moggio: 93 µg/mc
Scritto Lunedì 21 gennaio 2019 alle 16:00

Missaglia: dalla minoranza un'interrogazione sulla vertenza Motto

Un'interrogazione sulla spinosa vicenda relativa alla causa legale che vede contrapposto il Comune di Missaglia agli eredi Motto, sulla quale si è espressa nelle scorse settimane la Cassazione. A presentarla - con la richiesta di discuterne in consiglio comunale - è stato il gruppo di minoranza Per Missaglia e Frazioni, con l'obiettivo di spingere l'amministrazione del sindaco Bruno Crippa a fare chiarezza su una vicenda che si trascina ormai da decenni e che riguarda la costruzione degli alloggi residenziali da parte della Cooperativa Armonia in Via Agazzino, località Contra, e il valore dei terreni espropriati all'allora proprietario, Giulio Motto e dell'occupazione del suolo.

La cooperativa Armonia a Contra di Missaglia

Attraverso il documento protocollato in municipio nei giorni scorsi i consiglieri Redaelli, Spreafico, Casiraghi e Rovelli pongono una serie di quesiti alla maggioranza, fra i quali le modalità di recupero da parte del Comune delle somme stabilite dall'ultima sentenza (e ancora da quantificare nei dettagli) nei confronti dei proprietari degli appartamenti del condominio Armonia, che già nel 2014 erano stati costituiti in mora dall'amministrazione comunale missagliese. Nell'interrogazione gli esponenti dell'opposizione anticipano infatti che ''si opporranno in tutte le sedi opportune ad ogni proposta che preveda il pagamento di tale esproprio in via definitiva a carico di tutti i cittadini e contribuenti di Missaglia''.

Di seguito il testo integrale dell'interrogazione:

Comune di Missaglia
Gruppo Consiliare Per Missaglia e Frazioni


Al Presidente del Consiglio,

OGGETTO: Interrogazione circa la vertenza con gli Eredi Motto.

I sottoscritti Silvana Redaelli, Veronica Rovelli, Rossano Casiraghi e Alberto Spreafico, Consiglieri comunali del gruppo Per Missaglia e Frazioni,

VISTA

La recente sentenza della Cassazione in merito al valore delle aree a suo tempo espropriate, per la costruzione dell’ex cooperativa Armonia di via Agazzino a Contra;

VISTA

La lettera dei famigliari del Sig. Giulio Motto pubblicata sulla stampa locale, in cui tra le altre cose viene chiamato in causa anche l’attuale Sindaco di Missaglia, in merito agli atti che hanno portato all’esproprio delle aree ora occupate dal Condominio Armonia, ma che di conseguenza hanno coinvolto il Comune di Missaglia in una vertenza legale durata ben 37 anni, terminata con una condanna finale al pagamento/risarcimento di oltre 800mila euro agli eredi del Sig. Motto;

CONSIDERATO

Che il Sindaco e la Giunta non hanno mai dato informazioni, chiarimenti o spiegazioni a questo Consiglio Comunale circa gli ultimi sviluppi della vertenza legale;
Che, per quanto a nostra conoscenza, la somma che il Comune dovrà risarcire agli eredi Motto dovrà essere poi rimborsata dagli attuali proprietari del condominio Armonia;
Che nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale ha incontrato i residenti del condominio Armonia;
Che il pagamento di oltre 800mila euro potrebbe creare problemi per la tenuta contabile di questa Amministrazione,

INTERROGANO IL SINDACO E LA GIUNTA

in merito alle seguenti questioni:
-Si chiede di fornire una ricognizione di tutta la vertenza, con una ricostruzione storica degli espropri e gli atti ufficiali che hanno portato alla vertenza legale e di conseguenza tutti i passaggi principali della vertenza con le relative sentenze, al fine di avere un quadro preciso della situazione.
-Si chiede di fornire chiarimenti in merito alle coperture finanziarie in seguito alla sentenza sopra citata.

-Si chiede di fornire chiarimenti in merito alle modalità di recupero di tali somme nei confronti dei proprietari degli appartamenti del condominio Armonia, precisando da subito che questo gruppo Consigliare si opporrà (in tutte le sedi opportune) ad ogni proposta che preveda il pagamento di tale esproprio in via definitiva a carico di tutti i cittadini e contribuenti di Missaglia.

Missaglia, 18/01/2019

I Consiglieri comunali
F.to Silvana Redaelli
F.to Veronica Rovelli
F.to Rossano Casiraghi
F.to Alberto Spreafico

Articoli correlati:
04.12.2018 - Missaglia: la Cassazione si pronuncia sul braccio di ferro contro gli eredi Motto. Dal Comune un indennizzo ''da capogiro''
03.12.2014 - Missaglia: causa contro gli eredi Motto, il comune ha siglato il ricorso in Cassazione
28.11.2014 - Missaglia: debito fuori bilancio di 960mila € per il Comune a seguito della sentenza sull'esproprio delle aree ai Motto negli anni Ottanta. Il pagamento spetterebbe ai condomini
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco