Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.521.493
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 21 gennaio 2019 alle 18:54

Dalla sinergia tra alunni del Greppi e Corpo volontari P.C. della Brianza nasce BrianzApp

Un'altra iniziativa a favore del territorio casatese per celebrare al meglio i 25 anni di attività per il Corpo Volontari Protezione Civile della Brianza. Questa volta i soccorritori hanno lavorato in sinergia con insegnanti e alunni dell'istituto superiore "A.Greppi", guidato dalla professoressa Anna Maria Beretta. All'interno del percorso di alternanza Scuola-Lavoro, coordinato dal professor Michele Tavernese, grazie alla creatività e professionalità degli studenti Jury Andrea D'Onofrio, Joseph Ripamonti, Nicolò Marchini, Luca Varisco, Mattia Crippa, Simone Proserpio e Michele Pozzi della classe quinta a.s.2017/2018 dell'Indirizzo informatico, guidati dal professore Pietro Petracca, come "frutto" finale di questo impegno è nato un moderno strumento di comunicazione: BrianzApp.

In piedi da sinistra: Jury Andrea  D’Onofrio Joseph Ripamonti Nicolò Marchini Luca Varisco Mattia Crippa Simone Proserpio Michele Pozzi§
Seduti da sinistra: Marina Mattiello, Giuseppe Sala e i Professori Michele Tavernese e Pietro Petracca


Un'applicazione che sarà gestita dal Corpo Volontari di Protezione Civile della Brianza per diffondere comunicati; i Comuni convenzionati di Casatenovo, Barzanò, Missaglia e Monticello beneficeranno dell'App potendo anche loro inviare tempestivamente indicazioni, notizie di pubblica utilità, segnalazioni, criticità sia ai residenti, sia a coloro che frequentano per lavoro, per legami famigliari o altro i comuni consorziati. Saranno pubblicati i comunicati emessi sia dai citati Comuni che dall'associazione e dalla Protezione Civile Regionale e Nazionale. Al cittadino basterà scaricare liberamente e gratuitamente l'applicazione Android dal Play Store per poter così ricevere, come detto, la notifica/ricezione di un comunicato unitamente ad indicazioni su ente emittente, grado di priorità, testo descrittivo. Inoltre il cittadino potrà selezionare da quali enti ricevere le notifiche e visualizzarle, aprire il comunicato, scegliere la modalità di ricerca tra le notifiche ricevute (per data, per ente, per priorità).

Il segretario dell'associazione, l'Ufficiale della Repubblica Marco Pellegrini che insieme a Marina Mattiello e Giuseppe Sala ha coordinato per l'associazione il progetto, vuole evidenziare come il lavoro fatto vada nella direzione della moderna Protezione Civile che vuole sempre più coinvolgere i cittadini, volontari senza divisa, affinché mettano a disposizione le loro conoscenze a favore della colletività. Il presidente Cristina Colombo desidera invece ringraziare tutte le componenti dell'Istituto per la grande sensibilità ed attenzione nei confronti dei volontari che sono intervenuti e complimentarsi per l'importante progetto realizzato che va ad aggiungersi come strumento di comunicazione dell'associazione al sito www.protezionecivilebrianza.com presente da anni con successo sul web e che a breve vedrà un intervento di restyling.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco