Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.974.474
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Lunedì 28 gennaio 2019 alle 08:55

Greppi: ''settimana del successo formativo'' con recuperi e attività d'approfondimento

Prenderà il via questa mattina al Greppi di Monticello la Settimana del Successo Formativo, iniziativa proposta da oltre un lustro agli studenti dell'istituto superiore di Via dei Mille.
Da lunedì 28 gennaio a venerdì 2 febbraio è sospesa la consueta didattica, sostituita invece da corsi di recupero per alunni in difficoltà e attività di approfondimento per tutti gli altri.
Un progetto che occuperà le ore di lezione, pensato in primis per consentire un recupero delle ''lacune'' didattiche, senza dimenticare però gli studenti che avendo un profitto positivo possono così aprirsi ad esperienze di approfondimento. A loro è infatti rivolta un'ampia offerta che spazia in tutti gli ambiti: dalla storia alla letteratura, passando per economia, astronomia e sport.

Da sinistra i docenti Emilio Pennati, Maria Grazia Nobili e Antonio Pellegrino, referenti del progetto

''L'obiettivo è sempre lo stesso: poter gestire al meglio i corsi di recupero per i ragazzi durante le ore della mattinata solitamente occupate dalle lezioni. In passato ci siamo accorti infatti che la proposta del pomeriggio non funzionava'' ci hanno spiegato i professori Antonio Pellegrino e Maria Grazia Nobili, referenti del progetto. ''Allo stesso tempo era necessario proporre un'attività alternativa per gli altri studenti, anche per una questione di spazi a disposizione. Abbiamo quindi pensato a corsi di approfondimento e uscite didattiche, in maniera tale che tutti possano essere coinvolti''.
Anche quest'anno quindi, i docenti si sono messi in gioco, organizzando conferenze, gite e lezioni speciali, avvalendosi della preziosa collaborazione di docenti universitari, intellettuali, critici e di associazioni che operano sul territorio e non solo. ''E' stato un lavoro di programmazione molto impegnativo che per noi è iniziato a settembre, prendendo contatti con i teatri, i musei e le realtà che si rendono disponibili a venire qui a scuola durante la settimana, proponendo spettacoli teatrali, concerti e tanto altro. Anche quest'anno l'offerta è molto vasta in maniera tale da poter incontrare quelle che sono le aspettative dei nostri studenti e stimolarne il successo formativo, universitario e professionale''.
Palestre sempre funzionanti con attività sportive per tutti i gusti che culmineranno in veri e propri tornei. E poi ancora visita al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, al teatro Carcano, progetto sul lavoro dei migranti con un'analisi sul sistema di


caporalato, lezioni speciali con la Croce Rossa di Casatenovo sulle malattie sessualmente trasmissibili, e con altri esperti su tematiche quali la violenza sulle donne, gli effetti di droga e dipendenze, le fake news, la black music e la storia del '68. Fra gli ospiti anche lo scrittore giallista Gianni Biondillo che incontrerà i ragazzi ma anche gli insegnanti, in una sorta di corso di approfondimento pomeridiano.
Anche quest'anno è stato possibile iscriversi alle diverse attività proposte scaricando l'app Papelario, elaborata in passato dagli alunni dell'indirizzo informatico. Un'applicazione scaricabile su qualsiasi smartphone che consente all'utente (ovvero agli alunni) di potersi iscrivere ai corsi in modo veloce e di avere sempre il prospetto delle attività a portata di mano. Un'opportunità che si aggiunge alla collaudata piattaforma informatica Paperoga che - elaborata dal professor Emilio Pennati - permette agli studenti di consultare sul sito della scuola il calendario settimanale dei tantissimi corsi proposti e di iscriversi a quelli che risultano di maggiore interesse.
Soddisfazione al Greppi per la collaudata iniziativa proposta che, oltre a rappresentare una preziosa opportunità per i ragazzi, costituisce un'occasione di aggiornamento anche per i docenti, molti dei quali metteranno a disposizione le proprie abilità a vantaggio di ragazzi e colleghi, consentendo così alla scuola di ottimizzare le risorse a disposizione, dal momento che ''si lotta constantemente contro budget limitati''.
''E' anche un'occasione per fare rete con il territorio e con le sue tante realtà''
hanno concluso le docenti Annarosa Besana e Rossella Gattinoni, referenti per quel che riguarda la comunicazione dell'istituto.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco