Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 194.859.442
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/02/19

Lecco: V.Sora: 59 µg/mc
Merate: 27 µg/mc
Valmadrera: 55 µg/mc
Colico: 50 µg/mc
Moggio: 93 µg/mc
Scritto Martedì 29 gennaio 2019 alle 17:18

Bulciago: la nuova impresa sociale Girasole fra i temi del consiglio

Sarà la nuova impresa sociale Girasole a gestire i servizi sociali a Bulciago. Lo ha annunciato lunedì sera, il consigliere con delega ai servizi sociali Nicola Corsaro che, fin dal 2017, ha seguito l'iter procedurale per dare vita, insieme a altri comuni dell'ambito di Lecco, a una nuova partnership pubblico-privata per la gestione dei servizi sociali. "Con questo atto si conclude un percorso iniziato quasi due anni fa, decidendo il destino dei servizi sociali in una trentina di comuni della provincia di Lecco" ha detto il consigliere, spiegando come l'obiettivo dell'intera operazione sia stato quello di garantire "la continuità dei servizi sociali" e di dare risposta alle novità introdotte dalla nuova legge regionale N 23 del 2015 che impone la distinzione tra il ruolo di programmazione da quello gestionale.



Ultimo a destra il consigliere Nicola Corsaro

"Coerentemente con il contenuto delle delibere n 32 e n 33 già adottate in consiglio, oggi si sancisce la nascita dell'impresa sociale Consorzio Girasole che può dare ottimi risultati per il futuro" ha annunciato il consigliere Corsaro, prima di procedere all'approvazione degli statuti dell'Associazione dei Comuni per "la gestione della partecipazione alla società impresa sociale "Consorzio Girasole"" e della società Impresa sociale consorzio Girasole a responsabilità limitata. "Vi parteciperemo con una quota proporzionale al numero di abitanti per un importo totale di poco meno di mille euro" ha spiegato il consigliere.
Un versamento necessario per formare il capitale sociale della società e per entrare a far parte dell'Associazione dei Comuni. "Seguiamo il percorso con massima attenzione perché si parla di persone in difficoltà e di tanti operatori impegnati lavorativamente" ha concluso il consigliere. Al suo intervento è seguito quello del sindaco Cattaneo che ha ribadito l'importanza del passo avanti compiuto con la creazione di una nuova impresa sociale. "Darà servizi aggiuntivi" ha detto, esprimendo cautela sugli eventuali costi dell'operazione, "li manterremo monitorati", ma dicendosi convinto che la presenza di cooperative servirà per risparmiare. "L'assemblea dei sindaci farà da garante" ha assicurato, nonostante la quota maggioritaria riservata ai privati il cui contributo per il capitale sociale è di 51.000 euro a fronte dei 49.000 messi dai comuni.
Per commentare l'operazione è intervenuta anche la vicesindaca Puricelli che si è detta soddisfatta per i risultato ottenuto: "sono stati due anni difficili ma siamo riusciti a affrontarli perché, nonostante le preoccupazioni degli operatori, le difficoltà si possono superare". A suo parere infatti, "l'operazione impresa sociale Girasole permette al comune di Bulciago di restare all'interno del proprio punto di riferimento, garantendo servizi sociali puntuali e efficienti".
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco