Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.503.697
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Mercoledì 30 gennaio 2019 alle 18:06

Coldiretti Lecco-Como: frutta e verdura per combattere il freddo

Termometro a picco e la "dieta che arriva dalle campagne", con i suoi rimedi più antichi, può essere un valido antidoto al freddo che imperversa in ogni angolo delle due province, con il termometro che nei prossimi giorni continuerà a scendere sottozero, con nevicate diffuse che già in mattinata hanno imbiancato anche le pianure di Como e Lecco. Non solo: si avvicina proprio in questo periodo il picco stagionale dell'influenza, che ha già messo a letto 2,8 milioni di  italiani ed è importante contrastare, oltre che con le opportune cure, anche con qualche accorgimento di lontana memoria.

  "Gli esempi non mancano" sottolinea il presidente di Coldiretti Donne Impresa e Associazione AgriMercato Francesca Biffi. "Se contro mal di gola si consiglia di fare gargarismi con succo di due limoni diluiti in mezzo bicchiere d'acqua e sale, contro il raffreddore basta tagliare un limone in due, versarne un po' di succo nel palmo della mano e aspirarlo. La fastidiosa tosse può essere sedata bevendo il succo di un limone con un cucchiaio di miele. Anche gli agrumi sono preziosi, e un tempo rappresentavano una produzione di rilievo del territorio di Lario e Ceresio, tanto che nel Seicento erano addirittura esportati in tutta Europa". Altrettanto fondamentale è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina "A" come cicoria, zucca, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente, perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull'organismo. E' scientificamente provato che una corretta dieta a base di vitamina C e sali minerali sia una validissima alleata contro le malattie da raffreddamento e non c'è dubbio che l'alto contenuto di questa vitamina negli agrumi, ma anche nei kiwi, ha un effetto benefico contro le scorie (radicali liberi) che "annientano" l'organismo e che sono prodotte, proprio dal nostro corpo, in grandi quantità soprattutto nel periodo invernale.   "Invece di abusare di sostanze multivitaminiche che vanno tanto di moda oggi, è meglio preferire gli agrumi e tutta la frutta e verdura di stagione, preparando spremute e centrifugati, che il nostro territorio ci offre in questo momento con benefici per il portafogli e il palato"  aggiunge il presidente di Coldiretti Como Lecco Fortunato Trezzi. "Importante è sempre la provenienza, preferire il prodotto vero Made in Italy per essere sicuri di ciò che portiamo in tavola. Nei nostri mercati di Campagna Amica si possono trovare tutti i prodotti di stagione per un'ottima dieta antigelo". Inoltre, va anche ricordato che in un soggetto normale l'assunzione di proteine deve essere compresa tra 0,8- 1,3 grammi di proteine per chilo di peso corporeo, per cui una buona dose di carne nella dieta non può fare che fare bene.
Comunicato Stampa
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco