Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 194.982.709
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/02/19

Lecco: V.Sora: 59 µg/mc
Merate: 27 µg/mc
Valmadrera: 55 µg/mc
Colico: 50 µg/mc
Moggio: 93 µg/mc
Scritto Sabato 09 febbraio 2019 alle 15:44

Casatenovo: rinnovo del comodato d'uso di Parco Vivo con INRCA

Il Comune di Casatenovo e l'istituto Nazionale di Ricovero e Cura per Anziani - IRCCS - I.N.R.C.A hanno sottoscritto il contratto per l'utilizzo di Parco Vivo (per una superficie di circa 18mila mq) nei prossimi 10 anni.
Il precedente accordo era stato siglato nel 1989, ai tempi della Giunta Maldini. Allora il Comune si era impegnato nella realizzazione dei parcheggi esterni all'Ospedale, mentre oggi si prosegue con l'utilizzo gratuito di Parco Vivo per altri 10 anni.

A fronte del comodato d'uso gratuito concesso da I.N.R.C.A., il Comune si impegna alla sistemazione del cancello carraio di diretto accesso dal cortile dell'Ospedale (al fine di garantire l'accessibilità all'area da parte dei mezzi di soccorso e dei mezzi per la manutenzione); ad effettuare l'installazione di una recinzione della lunghezza di circa 130 metri; ad effettuare la manutenzione delle aree verdi (prato e alberature presenti) finalizzata al decoro e alla tutela dell'incolumità pubblica sulla porzione di parco.
''Il contratto con INRCA prosegue nel solco di una reciproca valorizzazione e risponde ad alcune esigenze pratiche dell'Ospedale e consente quindi di proseguire anche per i prossimi anni nella messa a disposizione del Parco alla cittadinanza, che lo utilizza sempre di più anche per le attività che si svolgono'' ha spiegato Marta Picchi, assessore a Cultura, Ambiente, Sport e Tempo libero. ''Negli ultimi anni il Parco è stato sede del Centro estivo per ragazzi organizzato da Comune-Retesalute, ha visto insediarsi le attività artistiche e formative molto apprezzate di Spazio Bizzarro, circo frequentato da bambini e ragazzi, è messo a disposizione di U.S. Cassina de Bracchi per le gare di mountain bike giovanili; viene aperto e chiuso in collaborazione con il Volo onlus; ultimamente inoltre il Comune ha poi allestito un nuovo parco giochi per bambini''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco