Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 194.982.233
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/02/19

Lecco: V.Sora: 59 µg/mc
Merate: 27 µg/mc
Valmadrera: 55 µg/mc
Colico: 50 µg/mc
Moggio: 93 µg/mc
Scritto Domenica 10 febbraio 2019 alle 12:34

Casatenovo: gli Amici del Teatro sul palco dell'Auditorium per sostenere Croce Rossa

Risate e tanta solidarietà. Nella serata di venerdì 8 febbraio, sul palco dell’Auditorium di Casatenovo, è andato in scena un divertente spettacolo a sostegno del locale comitato di Croce Rossa Italiana. La manifestazione è stata organizzata dalla compagnia teatrale “Amici del Teatro e dello Sport” di Monticello e ha ottenuto il patrocinio di diversi Comuni del territorio. Un appuntamento ormai tradizionale per un sodalizio tra le due associazioni casatesi che affonda le sue radici nel 2012.

Sul palco, gli attori monticellesi hanno messo in scena la loro ventunesima commedia, firmata da Roberto Fera e, come sempre, curata e divertentissima, dal titolo “Delitt a l’umbra de la Madunina”. La storia, che si sviluppa durante una festa in maschera a Villa Dominioni, la ricca ed elegante abitazione dell'industriale milanese Danilo Dominioni, racconta di un delitto: l’affascinante single sarà vittima di un brutale omicidio.
Molti sono i sospettati e tutti con un apparente valido movente, ma quali scheletri nascondeva nell'armadio il ricco industriale? Qual è il vero motivo che lo ha portato alla morte? Solo l'intuito e la caparbietà dell'Ispettore Farina e della sua squadra sono riusciti a svelare il mistero. La commedia, recitata in dialetto brianzolo, è piena di colpi di scena, ha un ritmo incalzante e un finale assolutamente inaspettato.

Il tutto è stato poi recitato da un susseguirsi di personaggi con lo scopo di trattare in chiave comica ed in modo quasi surreale alcune tematiche di grande attualità. L'obiettivo della serata, il cui ingresso era ad offerta libera, era quello di devolvere l’intero ricavato alla Croce Rossa di Casatenovo, a sostegno delle varie attività svolte sul territorio. Il sodalizio si occupa infatti di molteplici servizi: soccorso in ambulanza, assistenza sanitaria per eventi e manifestazioni sportive, culturali o sociali, ma anche di attività assistenziali come l’accompagnamento di pazienti, trasferimenti ospedalieri o visite mediche di vario genere.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Non da ultimo, i volontari della CRI casatese svolgono un’importantissima attività di prevenzione ed educazione alla salute nelle strutture scolastiche e nei luoghi frequentati dai giovani. La manifestazione quindi, non solo ha permesso ai partecipanti di godere di un divertente spettacolo, ma anche di raccogliere fondi per una giusta causa. Non saranno sicuramente rimasti delusi né gli organizzatori - data la grande partecipazione - né il pubblico, che non ha trattenuto risate ed applausi sia durante, sia al termine della rappresentazione.

E dopo il grande consenso riscosso in Auditorium, anche gli attori monticellesi sono pronti a tornare in scena: la loro tournee, con spettacoli sempre a scopo benefico, li porterà nelle prossime settimane a Villa Vergano, Mariano, Veduggio, Binago, Erba, Olgiate, Missaglia, e Calco, sino all'inizio di aprile.
A.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco