Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.556.306
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Lunedì 18 febbraio 2019 alle 08:17

Missaglia: al Monastero il Torrevilla Bike presenta atleti e iniziative per la nuova stagione

Nella suggestiva cornice del Monastero della Misericordia di Missaglia, sabato 16 febbraio si è tenuta la presentazione ufficiale del Team KTM-PROTEK-DAMA alla stampa, agli sponsor e agli appassionati. La vecchia chiesa del convento missagliese è stata accuratamente preparata con sedie, gazebo e luci tutte arancio-nere, il colore del team di mountain bike con sede a Torrevilla.

Al centro Fabrizio Pirovano, presidente del Torrevilla Bike

La serata è servita per presentare i nuovi membri del team, nonché le gare della stagione agonistica, i corsi di mountain bike, le iniziative nel campo delle escursioni e, non da ultimo, le due edizioni della Pedala coi Lupi.
L'appuntamento, programmato per le ore 21 e trasmesso anche via streaming su internet, ha raccolto un gran numero di partecipanti, che hanno occupato gran parte della sala.

Danilo Gioia

A guidare la serata è stata una coppia di conduttori d'eccezione: da una parte Stefania Bardelli, giornalista Videonews Mediaset, dall'altra Danilo Gioia, ex ciclista su strada e biker italiano, attivo anche nel settore della mountain bike.
Dopo una breve introduzione, nella quale sono stati ricordati i grandi numeri e i successi della passata stagione, i conduttori hanno subito lasciato spazio alla prima esibizione della serata; sul palco è salita la giovanissima Irene Jacobacci, giovane e promettente ginnasta che si è esibita in una performance a corpo libero.

Al centro Giovanni Maggioni e Andrea Rapele in rappresentanza degli sponsor Protek e Damil

Da sinistra il sindaco di Besana Sergio Cazzaniga, il collega di Missaglia Bruno Crippa con
l'assessore a sport e cultura Donatella Diacci e la conduttrice Stefania Bardelli

Sul palco, invitato dai conduttori, è salito poi Fabrizio Pirovano, presidente del Torrevilla Bike, il quale ha spiegato che il team ha rinnovato e confermato molti atleti, inserendo alcuni nuovi innesti, per poi parlare della location fantastica, ringraziare l'amministrazione comunale e tutti i presenti. "È bello vedere così tanta gente venuta ad ascoltare cosa proponiamo, grazie mille!" ha affermato il presidente Pirovano

La performance di Stefano Papia e sotto la ginnasta Irene Jacobacci

In seguito, sul palco è stata invitata proprio l'amministrazione comunale di Missaglia, rappresentata in questa occasione dal sindaco Bruno Crippa e dall'assessore alla cultura e allo sport Donatella Diacci, oltre a Sergio Cazzaniga, sindaco di Besana Brianza, comune che da qualche anno a questa parte ospita la Pedala coi Lupi.

"Benvenuti a Missaglia, ringrazio il Torrevilla Bike per aver scelto questa location. Man mano che le persone arrivano in questo luogo e lo scoprono, dicono che abbiamo un posto proprio bello; siamo felici che questo non sia più un patrimonio missagliese ma lombardo" le parole del sindaco Crippa, mentre il collega di Besana Cazzaniga, ha parlato con soddisfazione della Pedala coi Lupi, la rinomata gara ciclistica amatoriale che viene ospitata ogni estate nel proprio comune, ma ha anche elogiato il Torrevilla Bike che ha il merito di far conoscere i territori brianzoli.

A prendere poi la parola sono state alcuni rappresentanti della FCI, la Federazione Ciclistica Italiana: Fabio Alberti, consigliere del comitato regionale della Lombardia, Gianantonio Crisafulli, consigliere federale e Alessandro Bonacina, presidente del comitato provinciale di Lecco. Alberti e Bonacina hanno parlato dell'importanza di avere un team di questa caratura in Brianza, aggiungendo l'importanza di portare avanti l'entusiasmo di uno sport, che già riscuote successo, anche nel resto della regione. Crisafulli, invece, ha sottolineato l'importanza e il valore di questa disciplina. "Lo sport è importantissimo, soprattutto quando si impara, con uno sport così faticoso, che le cose si devono conquistare; in salita si fa sempre più fatica, ma una volta in cima la sensazione è unica. L'augurio è di pedalare, pedalare, pedalare".

Nel corso della serata non poteva mancare un momento per ringraziare gli sponsor del team, tra cui Protek e Damil, rappresentate in sala dai rispettivi presidenti: Giovanni Maggioni e Andrea Repele. Maggioni ha espresso la sua grande soddisfazione in merito risultati, affermando che le vittorie del team sono anche della sua azienda; Repele invece ha messo il punto sulla professionalità degli atleti della KTM-PROTEK-DAMA, sostenendo l'importanza di dare un prodotto professionale in dotazione al team.
In seguito è stato presentato il calendario selle escursioni. Quest'anno il team ha registrato le medie di partecipazioni più alte di sempre. Gli organizzatori sperano che, col bel calendario di quest'anno, che comprende anche eventi fuori porta di continuare a raccogliere iscrizioni. Per seguire e partecipare alle escursioni, informano gli addetti ai lavori, basta andare sul sito dell'associazione.

Oltre alle escursioni, sono stati ricordati anche gli appuntamenti "Happy Bike", le serate a tema in cui vengono trattati argomenti di medicina, tecnici, orienteering, ecc; dei momenti di compagnia per imparare sempre qualcosa di nuovo sul mondo delle mountain bike. Fra un intervento e l'altro gli ospiti hanno potuto assistere alla performance del ventiduenne Stefano Papia, un artista di strada che si è esibito per ben due volte nell'arco della serata in un breve spettacolo di giocoleria dal titolo "Giro di Clave". Subito dopo, è stata la volta di uno dei momenti chiave dell'evento, ovvero la presentazione della Pedala coi Lupi.

"Abbiamo sempre due edizioni: Monza in primavera e Besana in estate. È un appuntamento al quale teniamo tanto, ci lavoriamo molto per cercare di mantenere alto il valore di questo evento, ovvero il portare a pedalare tante persone e famiglie. Quest'anno il tema sarà quello della pop art, abbiamo sempre un pallino per cui ci piace tirar dentro qualcosa di artistico, tentiamo di prestarci quindi a queste occasioni. La bici secondo noi è uno degli elementi pop: è molto vicino alla gente, un oggetto che tutti hanno nella memoria, è un simbolo di libertà, una modalità di vivere molto aperta. La Pedala coi Lupi è un momento magico: un po' si torna bambini, cerchiamo di avvicinarci alle persone e che le persone si avvicinino alla bici" ha spiegato Pirovano.

La serata è quindi proseguita con la presentazione di tutto il team, composto sia da una parte maschile che femminile, a partire dai giovani sino ai più esperti, passando per le new entry del 2019. Tra queste Mirko Tabacchi, un top rider proveniente dal CS Carabinieri che sicuramente sarà il punto di riferimento del gruppo dei ragazzi, ma anche l'esperto ciclocrossista Stefano Sala, il valdostano Dominique Sitta e l'emiliano Mattia Setti.

Non meno importante è stata poi la presentazione delle biciclette, che si contraddistinguono per il colore nero-grigio; la scelta dei vari componenti del ciclo è stata difficile, ma tutte le parti coinvolte si sono dimostrate soddisfatte e impazienti di vedere all'opera le "nuove vetture".

In conclusione, la serata si è dimostrata un vero e proprio successo e non ha tradito le grandi aspettative di tutti gli appassionati. Ora non resta che vivere questo nuovo anno all'insegna delle "ruote grasse", sia per quanto riguarda le manifestazioni agonistiche che gli eventi amatoriali.
Alessandro Vergani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco