Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 197.017.524
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 07/03/19

Lecco: V.Sora: 63 µg/mc
Merate: 75 µg/mc
Valmadrera: 79 µg/mc
Colico: 47 µg/mc
Moggio: 97 µg/mc
Scritto Lunedì 18 febbraio 2019 alle 17:56

Missaglia: 2400 podisti alla Marcia della Solidarietà. Ul gir de Munt 1°gruppo classificato

Il gruppo ''Ul gir de Munt'' con i sindaci di Missaglia Bruno Crippa e di Besana, Sergio Cazzaniga

Sono stati circa 2400 i partecipanti alla 36esima Marcia della Solidarietà, organizzata domenica dall'Unione Podistica Missaglia in collaborazione con l'Avis comunale.
Un appuntamento che unisce beneficenza e sport, diventato ormai tradizionale e imperdibile per tantissimi partecipanti appassionati di running, che fin dalle prime ore del mattino si sono ritrovati presso l'oratorio di Missaglia.

A destra la presidente Francesca Pirotta

Una folla allegra e colorata, composta da neofiti e corridori più esperti, singoli oppure organizzati in gruppi, famiglie con bambini, giovani e amici a quattro zampe.
Quattro i percorsi tra cui scegliere, a seconda delle proprie esigenze e del proprio grado di allenamento: 6, 12, 18 e anche 24 chilometri con circa 900 metri di dislivello, che si snodano per i sentieri del Parco del Curone, regalando bellissimi scorci illuminati da un caldo sole invernale tra le colline del casatese.

"Si tratta di percorsi sterrati, alla scoperta del nostro territorio. In particolare, il percorso da 24 chilometri è un Mini Winter Trail", ha spiegato Carla Francesca Pirotta, presidente dell'Unione Podistica Missaglia. E dopo chilometri e chilometri di corsa, tra sentieri e paesaggi mozzafiato, tutti i partecipanti hanno tagliato il traguardo passando sotto l'arco situato all'ingresso dell'oratorio di Missaglia. Ad attenderli, come anche lungo il percorso, un gustoso ristoro per riprendersi dalle fatiche della corsa e la possibilità di fare shopping tra le bancarelle di prodotti locali o sportive.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


E poi, anche una piccola sorpresa. A tutti i partecipanti, provenienti dalla provincia di Lecco ma anche dai territori limitrofi, è stato consegnato un piccolo riconoscimento, mentre tutti i gruppi sportivi iscritti con più di venti runners alla corsa sono stati omaggiati con cesti gastronomici. A consegnarli, la presidentessa Pirotta insieme al sindaco di Missaglia Bruno Crippa e alla famiglia Consonni.

Per il 35esimo anno consecutivo, la Marcia è infatti anche occasione per consegnare il Trofeo termotecnica Consonni, alla memoria di Giuseppe ed Emilio. "Ringrazio di cuore la famiglia Consonni, che è sempre presente, tutti gli anni, alla corsa e in occasione della premiazione. Sono piccole cose che però danno senso a quello che viene fatto", ha spiegato Carla Francesca Pirotta, consegnando, insieme alla famiglia Consonni e al sindaco Crippa, il trofeo nelle mani della società Ul Gir de Munt, che nella scorsa edizione si era classificato secondo.

Quest'anno, i runners della vicina Montesiro si sono invece aggiudicati il primo posto con 104 partecipanti. Sul secondo e terzo gradino del podio, invece, i Marciacaratesi e Avis Oggiono, rispettivamente con 80 e 55 partecipanti. Premiate, a scalare, anche le successive dodici squadre iscritte con più di venti partecipanti e la Cooperativa Disabili il Girasole di Dolzago, che ha partecipato con una ventina di runners.

"Vorrei ringraziare tutti i partecipanti, oltre al sindaco Crippa, alla famiglia Consonni e a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questa giornata. Tutti i partecipanti ci sono sembrati molto contenti, e lo siamo anche noi. La bella giornata ha sicuramente favorito la partecipazione", ha precisato Carla Francesca Pirotta, ricordando il fine solidale della giornata. Come da tradizione, infatti, la Marcia unisce divertimento e solidarietà.

Tutto il ricavato sarà infatti devoluto in beneficenza ad alcuni enti ed associazioni locali. "Il Centro Parrocchiale di Missaglia, che ci ospita, l'associazione "Insieme per Ambaja", la Croce Bianca Milano sezione Merate e Missaglia, e la Cooperativa Disabili il Girasole. Alcuni dei membri di queste associazioni hanno partecipato alla corsa o all'organizzazione dei ristori", ha concluso al termine della bella mattinata di sport e solidarietà.

1 Ul Gir de Munt - 104
2 Marciacaratesi - 80
3 Avis Oggiono - 55
4 Gap Avis Lazzate - 45
5 Gruppo Marciatori Desio - 42
6 Podisti Vallassinesi - 35
7 AIDO Gruppo Comunale "Alex Bisaggio" - 35
8 Gruppo Sportivo San Francesco Desio - 30
9 GS San Michele - 27
10 Gap Saronno - 26
11 GS Avis Seregno - 24
12 Brianza Nord - 22
13 Ortica Team - 22
14 Avis Ornago - 21
15 Jolly Club - 20

Laura Vergani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco