Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.449.998
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Domenica 10 marzo 2019 alle 18:50

A2, 23^ giornata: la B&P Costa Masnaga vince 79-62

Si riprendono subito le pantere dopo la sconfitta patita sul campo di Udine settimana scorsa. L'avvio di Baldelli e compagne è super, con 28 punti segnati nel primo quarto e Marghera che sembra già sbandare vistosamente. Il colpo del ko arriva già nel secondo parziale, quando la squadra di coach Pirola vola sul +23 grazie ad una pioggia di triple (9/15 da tre nei primi 20'): nel secondo tempo c'è solo da gestire il vantaggio, fino al 79-62 finale.

La cronaca

Basket Costa parte con Balossi in cabina di regia, Baldelli, Spinelli (al posto di Rulli ancora infortunata), Picotti e Tibè. L'inizio è tutto marchiato pantere: l'attacco gira a meraviglia e crea tiri puliti che Baldelli finalizza alla perfezione sopratutto dalla lunga distanza, con tre triple che creano già un primo importante distacco, 11-2 al 2'. Marghera soffre l'intensità difensiva delle pantere e fatica a trovare buone soluzioni in attacco, mentre Tibè dall'altra parte è particolarmente ispirata su entrambi i lati del campo e prima manda a canestro Picotti e poi si mette in proprio, siglando il +12, 20-8. Le padrone di casa riescono a far girare bene il pallone, trovano tiri piedi per terra e una super serata dalla distanza: nel primo quarto grandina letteralmente da tre punti, con Picotti e Longoni che bucano la retina e spingono la B&P Autoricambi Costa Masnaga sul +16 al 10', 28-12. Vente battezza bene il secondo quarto, convertendo in due punti un buon rimbalzo offensivo e Baldelli continua ad avere la mano caldissima dalla lunga, 33-14 al 13'. Balossi (5 assist alla fine) serve bene ancora Vente sotto canestro, Spinelli si iscrive all'elenco delle marcatrici, servendo poi a Frustaci uno splendido assist che la numero 7 converte nel +18, 39-21.

Marghera è stordita dalla pioggia di triple delle pantere e in attacco riesce a creare pochi grattacapi ad una difesa delle padrone di casa sempre attenta e che ringhia ad ogni possesso. Balossi mette il punto esclamativo dalla lunga distanza, e come se no, ad un gran primo tempo di Basket Costa, che chiude al 20'avanti 47-24. Ad aprire le danze nel terzo parziale ci pensa ancora Baldelli, poi Vente si prende la scena con 7 punti di fila e Basket Costa va sul +23, 58-35. Pastrello è una delle più positive per Marghera e riesce quantomeno a limitare lo svantaggio. Frustaci è attenta a rimbalzo offensivo e serve un cioccolatino (5 assist alla fine) per la tripla di Allevi che chiude la terza frazione, 68-43. Nell'ultimo quarto Spinelli e Frustaci si trovano a meraviglia e Basket Costa vola sul +25, 70-45. Panzeri e Discacciati fanno girare bene la palla e provano a percorrere, senza fortuna, la via del canestro. Tibè mette il sigillo definitivo sul match, con un libero e un canestro da sotto nel finale che sigillano il 79-62definitivo.

Le interviste

Ecco le parole di coach Gabriele Pirola alla fine del match. Un primo quarto quasi perfetto per intensità difensiva e fluidità in attacco. Era l'approccio che avevi preparato, magari cercando subito di scappare nel punteggio per poi gestire? "Si potessero preparare questi inizi... La verità è che proviamo sempre a giocare con fiducia e iniziativa, a volte va bene, altre molto bene, altre ancora è invece difficile. Gli stessi tiri che uscirono nei primi minuti con Vicenza stasera sono entrati, per giustizia nei confronti del nostro pubblico".

Indicazioni molto importanti da parte di tutte le ragazze stasera, che non hanno fatto assolutamente sentire l'assenza di Rulli. "Ho visto personalità. Avevo chiesto in settimana alcune cose e le ho notate stasera durante l'arco dei 40 minuti".

I 25 assist sono probabilmente il dato che spiega meglio l'ottima partita contro Marghera. "Abbiamo provato a giocare la palla fino a trovare la soluzione migliore. I 25 assist sono l'esito dell'atteggiamento in campo".

Dopo una partita così ben giocata, cosa si può migliorare? Qualche black-out ogni tanto dove le ragazze staccano la spina un pochino e abbassano l'attenzione, è questo uno degli aspetti su cui lavorare? "Abbiamo un salto di personalità da fare. Qui tutte sono molto abituate a vincere, tra under 18 e nazionali soprattutto. Il contesto senior è, però, molto molto diverso, serve fare esperienza e non mollare davvero mai, perché poi quando conta non devi commettere leggerezze. L'unico modo per migliorare è mettersi maggiore pressione addosso in allenamento e in ogni fase di ciascuna gara".

In fase difensiva, cosa ti è piaciuto di più stasera? "Difensivamente siamo state abbastanza precise rispetto al piano gara. Nei primi 20' avevamo concesso 0 rimbalzi offensivi".

Tabellino

B&P Autoricambi Costa Masnaga - Giants Basket Marghera 79-62 (28-12; 47-24; 68-43)

B&P Autoricambi Costa Masnaga: Balossi 3 (1/2 da 3), Baldelli 21 (3/3, 5/7), Spinelli 10 (4/6, 0/1), Picotti 15 (3/5, 3/6), Tibè 7 (2/7, 0/1), Discacciati (0/1, 0/5), Allevi 3 (0/2, 1/1), Frustaci 4 (2/3, 0/2), Rulli ne, Vente 13 (6/7), Panzeri (0/1 da 2), Longoni 3 (0/2, 1/2). All. Pirola

Rimbalzi 38 (9 off + 29 dif): Spinelli 8, Picotti 5, Tibè e Balossi 4

Assist 25: Frustaci e Balossi 5, Baldelli 4, Longoni e Picotti 3

Note: 2P 20/37, 3P 11/27, TL 6/8, PP 20, PR 12, FF 16, FS 11

Giants Basket Marghera: Armari 1 (0/3 da 2), Toffolo 10 (4/10, 0/3), Pastrello 20 (5/10, 2/2), Vanin (0/2 da 2), Gaskin 12 (3/6, 1/2), Righetti ne, N'Guessan, Giordano 15 (4/6, 2/4), Biancat Marchet 2 (1/1), Mandelli 2 (1/3, 0/3). All. Bertoldero
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco