Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 199.143.207
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Mercoledì 13 marzo 2019 alle 08:27

Barzago Viva annuncia il candidato sindaco. E' Mauri, capogruppo di minoranza uscente

Emanuele Silvio Mauri
E' Emanuele Silvio Mauri il candidato sindaco del gruppo di opposizione Barzago Viva. L'annuncio ufficiale è arrivato martedì sera dallo stesso capogruppo della minoranza che, dopo cinque anni, riprova a conquistare la fiducia della maggioranza dei barzaghesi. Nel 2014 i voti di scarto tra il vittorioso Mario Tentori e lui erano stati solo una trentina in una delle sfide più combattute della scorsa tornata elettorale. Nato nel 1958, il candidato di Barzago Viva si presenta "estremamente determinato a raggiungere gli obiettivi che mi pongo, con la più alta qualità possibile, cercando sempre la perfezione". In lui il gruppo Barzago Viva ha creduto anche in questa tornata elettorale e al suo fianco, pur senza svelare ancora i nomi dei candidati, è già sicura la ricandidatura di alcuni membri del "nucleo storico" con "nuovi elementi". A fare da trait d'union tra giovani e meno giovani è proprio Emanuele Silvio Mauri, grazie anche all'esperienza avuta sui banchi dell'opposizione nel consiglio comunale di Barzago. "Mi ha permesso di maturare una maggior consapevolezza della gestione della "cosa pubblica" e di lavorare con persone generose e motivate che, rinunciando spesso al proprio tempo libero, si sono messe disinteressatamente al servizio della comunità per il Bene Comune" scrive, convinto che "la nostra (del gruppo d'opposizione NdR) presenza in Comune di questi cinque anni abbia portato frutti importanti a cominciare da una sana e leale concorrenza che ha stimolato la maggioranza a cercare di fare meglio". A Barzago è ufficiale quindi, a meno di improbabili sorprese dell'ultimo minuto, la corsa a due per la carica di primo cittadino: Mirko Ceroli per Il Paese Barzago da una parte e Emanuele Silvio Mauri per Barzago Viva dall'altra. "Una lista nel suo complesso non etichettabile né di centrosinistra né di centrodestra" la definisce Emanuele Silvio Mauri che pure personalmente non ha difficoltà a definirsi "simpatizzante della Lega". Alle elezioni di fine maggio però, la sfida sarà solo tra lui e Mirko Ceroli e i rispettivi gruppi, senza simboli di partito.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco