Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.904.622
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Giovedì 14 marzo 2019 alle 19:53

Maresso: 72enne vittima di infortunio in una zona boschiva. Soccorsa da 118 e Vvf

L'intervento dei sanitari questa sera in Via Maressolo Corno

E' stata trasferita in ospedale in codice giallo - dunque media gravità - la 72enne vittima di un infortunio avvenuto nel tardo pomeriggio odierno a Maresso di Missaglia. Secondo le informazioni raccolte sul posto sembra che la donna fosse impegnata nelle operazioni di taglio della legna insieme ad alcuni familiari in una zona boschiva raggiungibile da Via Maressolo Corno, una traversa della principale Via Milano, località Bergamina.

Per cause al momento non chiare, la donna sarebbe improvvisamente caduta, scivolando per alcuni metri e ferendosi ad una gamba. Incapace di camminare autonomamente e bisognosa di immediate cure, poco dopo le ore 18 è scattata la chiamata al 112, che ha dirottato sul posto un'ambulanza della Croce Rossa di Casatenovo coadiuvata da personale medico. Le operazioni di soccorso si sono rivelate piuttosto complesse a causa della zona impervia, che i sanitari hanno raggiunto a piedi insieme ai vigili del fuoco, intervenuti con due squadre a supporto.

Alcune decine di minuti più tardi, dopo essere stata sottoposta alle prime cure del caso e caricata sul mezzo di soccorso, la maressese è stata trasferita in ospedale in codice giallo per gli ulteriori accertamenti. Rimasta sempre cosciente, le sue condizioni non sembrano comunque destare particolari preoccupazioni, mentre resta ancora da ricostruire nei dettagli la dinamica dell'infortunio.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco