Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.702.974
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Venerdì 15 marzo 2019 alle 17:29

Sinergie fra Casatenovo, Missaglia, Monticello, Besana e Triuggio: il 23 si presentano i risultati dello studio

Si chiama Collibri - che sta per ''Colline di Brianza'' il risultato dello studio condotto negli ultimi due anni a seguito della collaborazione instaurata fra i Comuni di Besana in Brianza, Casatenovo, Missaglia, Monticello Brianza, Triuggio. Cinque municipalità confinanti fra loro - seppur appartenenti a due province diverse, Lecco e Monza appunto - che nel 2016 avevano siglato un protocollo d'intenti per dare il via ad un percorso all'insegna della sinergia amministrativa per ''riflettere sul presente, fronteggiare difficoltà e costruire insieme prospettive concrete e convincenti''.

I cinque sindaci stringono fra le mani la carta d'intenti per la costituzione della zona omogenea
Da sinistra Pietro Ciccardi (Triuggio), Filippo Galbiati (Casatenovo), Sergio Cazzaniga (Besana)
Bruno Crippa (Missaglia) e Luca Rigamonti (Monticello)


Una volontà di condivisione che si è tradotta in tre atti formali: oltre al protocollo citato sopra, un documento strategico approvato nel 2017 con i temi territoriali a cui applicarsi prioritariamente e una convenzione con Anci Lombardia con le esigenze organizzative da affrontare per sviluppare i processi associativi.
Il risultato dello studio sarà presentato sabato 23 marzo nel corso di un convegno in programma presso la sala consiliare del Comune di Triuggio, alla presenza dei cinque sindaci, degli autori di Collibri Alberto Ceriani e Federica Signoretti, con lo storico Domenico Flavio Ronzoni e di Massimo Simonetta, direttore di AnciLab, che ha coordinato l'intero percorso.
''Tutti i testi sono accomunati da una considerazione: in presenza di modifiche del ruolo delle Province, ora più specializzato, o di un possibile rafforzamento del ruolo della Regione attraverso il federalismo differenziato, è appropriato che territori omogenei e i Comuni che li rappresentano si attivino per lavorare insieme sui propri tratti distintivi con precisione e propensione a sperimentare nuovi sentieri di sviluppo'' si legge nella presentazione del convegno, alla quale interverrà anche il sindaco di Lecco nonchè presidente di Anci Lombardia, Virginio Brivio, che ha curato la prefazione dell'atlante.
Quest'ultimo analizza una serie di aspetti relativi ai cinque comuni: il territorio delle due Brianze, la storia amministrativa, i servizi turistici, l'agricoltura, la popolazione, l'economia, il personale in servizio, il consumo di suolo e tanto altro.


''Il risultato di questo lavoro è un volume davvero molto interessante, di circa centotrenta pagine, che evidenzia le omogeneità del territorio e gli aspetti comuni che potrebbero consentire una sinergia nello sviluppo di alcuni temi come ad esempio la pianificazione territoriale e la mobilità dolce'' ci ha detto il sindaco di Missaglia, Bruno Crippa. ''Si parte da un'analisi dei servizi comunali esistenti per capire come sarebbe eventualmente possibile integrarli. Oltre a questo studio, frutto di una serie di riunioni tra noi amministratori affiancati da Anci, abbiamo già iniziato a discutere in maniera approfondita per tradurre in realtà alcuni intendimenti. Da un PGT condiviso, ad un progetto di collegamento tramite la mobilità dolce ad un sistema informatico unico per gli uffici comunali''.
Non resta quindi che attendere il convegno del prossimo sabato per conoscere le ''prospettive concrete e convincenti'' su cui si basa lo studio affidato ad Anci.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco