Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.883.254
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Sabato 16 marzo 2019 alle 11:36

Un lettore: radici di due piante in bilico sulla Missaglia-Montevecchia

Buongiorno,
volevo segnalare in merito alla strada provinciale che da Missaglia porta a Montevecchia la presenza di due grosse radici di piante cadute a ottobre 2018 dopo una violenta tromba d'aria (come molti ricorderanno), che creano un serio pericolo per chi transita.



Come si nota dalle foto sono posizionate su una rivetta in pendenza che se dovesse piovere per giorni scivolerebbe sul manto stradale visto anche la grossa pianta che è caduta in strada come molti ricorderanno.
E' assurdo lasciare quelle radici abbandonate e fregarsene totalmente del pericolo che possono creare.
Ormai è una cosa rara fare manutenzione, tagliare erba e piante pericolanti al ciglio di strade. Siamo diventati un paese del terzo mondo che se ne frega totalmente di mettere in serio pericolo chi passa.

Solamente i vigili del fuoco pensano a tagliare piante quando cadono causati da eventi atmosferici. Deve far riflettere chi di competenza sul degrado e abbandono di strade: la provincia e i comuni sembrano infischiarsene da anni. Meglio investire soldi per altro di più utile.
Un vostro lettore
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco