Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.422.621
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Martedì 19 marzo 2019 alle 09:04

Annone: Laura Bartesaghi replica all'ex collega Marco Longoni

L'assessore Laura Bartesaghi
"Rimango perplessa di fronte alle dichiarazioni rese dal mio ex collega Marco Longoni in merito alla pericolosità di riproporre Patrizio Sidoti quale candidato Sindaco, descrivendo il gruppo Impegno Solidarietà Futuro come un insieme di piccoli vassalli, sempre pronti a consegnare il potere nelle mani del suo storico feudatario". Con queste parole l'assessore al bilancio Laura Bartesaghi prova a rispondere alle recenti dichiarazioni del suo compagno di squadra che, nell'ultima settimana, ha scelto di unirsi con Federica Bartesaghi, attuale consigliera di minoranza, per formare un nuovo gruppo (Annone nel cuore) in vista delle prossime elezioni amministrative. L'ex capogruppo di maggioranza ha infatti rassegnato le dimissioni perché riteneva essere venuta meno la voglia di rinnovamento all'interno del gruppo di cui ha fatto parte per un decennio. "Non posso che discostarmi da questa narrazione dei fatti, poiché in questi anni di collaborazione con la mia lista di appartenenza non ho visto nulla di questa tendenza a delegare nelle mani del Sindaco ogni sorta di responsabilità e decisione, anzi, ho sempre apprezzato il lavoro di gruppo e le quotidiane occasioni di confronto tra di noi. Non condivido nemmeno la triste metafora del baobab in mezzo al deserto, poiché mi ritengo in prima persona l'esempio dell'esatto opposto: entrai in questa lista cinque anni fa, con 19 anni e nessun bagaglio alle spalle, oggi mi ritrovo con un'esperienza da consigliere comunale, prima, e da assessore poi, che mi hanno permesso di acquisire conoscenze e maggiore consapevolezza sull'incarico che sto tutt'ora rivestendo".
Emerge anche altro dalle parole dell'assessore, ovvero il fatto che alla stessa fosse stata proposta la candidatura a sindaco, impegno a cui ha preferito rinunciare per ragioni legate al suo futuro professionale. "La fiducia nei miei confronti è stata tale da essere stata una delle prime persone a cui è giunta la proposta di candidarsi come primo cittadino, che ho amaramente rifiutato, per il fatto di non sapere con esattezza quali saranno i risvolti della mia carriera professionale nel prossimo futuro e, quindi, se avrò a disposizione tempo sufficiente per ricoprire tale incarico" ha proseguito Laura Bartesaghi. "Racconto tutto questo non per autoelogiarmi, ma per far comprendere come nel mio gruppo la voglia aprirsi a nuove prospettive non manchi, tuttavia vogliamo che la nostra sia una lista seria e credibile, in cui prima del sesso e dell'età, quello che conta è l'impegno, la costanza e la serietà di chi si propone a vario titolo come candidato in lista. Non posso quindi che ringraziare Patrizio per aver voluto rinnovare il suo impegno, una volta compreso che senza la sua presenza l'intero progetto politico che abbiamo portato avanti in questi anni, e sul quale vogliamo proseguire, sarebbe andato perduto". Infine, l'affondo diretto al suo ex collega: "sono anche curiosa di scoprire qual è la proposta di rinnovamento che la lista avversaria ha preannunciato, partendo da questa considerazione personale: proporre volti nuovi non è un rinnovamento, ma solo un ricambio, per me rinnovare significa proporre nuove idee e nuovi progetti".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco