Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.842.987
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Mercoledì 20 marzo 2019 alle 09:21

Casatenovo: in Quaresima sostegno al progetto di Ivana e Giordano (OMG) in Perù

Sono due i progetti di solidarietà che la comunità pastorale di Casatenovo si è impegnata a sostenere in questo periodo di Quaresima. Il primo, proposto dalla Caritas diocesana, si chiama ''A braccia aperte'' e si sviluppa in Bosnia Erzegovina. L'obiettivo è quello di migliorare la qualità dei servizi offerti alle famiglie in fuga da guerre e violenze provenienti dalla Siria, dall'Afghanistan, dal Pakistan e accolti nei campi profughi di Bihac e Velika Hladusa mediante l'acquisto di attrezzature e utensili da cucina, la creazione di uno spazio di socializzazione, l'apertura di una scuola, l'allestimento di alloggi e infine l'acquisto di materiale igienico sanitario.

Ivana e Giordano Galbusera

I gruppi missionari della comunità pastorale casatese invece, hanno deciso di sostenere un progetto a Uco, in Perù, una missione che conoscono bene. Vivono laggiù infatti i coniugi Ivana e Giordano Galbusera, originari di Valaperta e appartenenti all'Operazione Mato Grosso. L'iniziativa riguarda la formazione di insegnanti impegnati nella scuola e disposti a seguire i ragazzi nei villaggi sperduti della Sierra, il mantenimento degli studenti che durante il tempo libero si impegnano ad aiutare i bambini dell'oratorio, gli anziani e le famiglie in difficoltà (portano legna per cucinare, riparano case...). Infine l'acquisto di materiale didattico e attrezzature scolastiche.

''Il progetto che più ci sta a cuore è quello con i ragazzi della scuola: iniziano il terzo anno per diventare professori di matematica e ci teniamo a prepararli bene professionalmente'' scrivono i due coniugi dal Perù, spiegando i costi elevati che la gestione della scuola richiede. ''La cosa che più ci sta a cuore è la loro educazione alla carità: imparare a fare attività gratis nel loro tempo libero per chi ha bisogno. I bambini dell'oratorio e gli anziani, portando legna per cucinare, tetti delle case per le famiglie più povere, o donne e madri senza marito''.
L'esperienza missionaria di Giordano e Ivana, nati e cresciuti a Valaperta di Casatenovo, è iniziata quasi vent'anni fa. Era infatti il 2000 quando i due casatesi, sposati dal 1997 e oggi genitori di cinque figli, hanno fatto le valigie e preso un volo con destinazione Uco, in una missione dell'Operazione Mato Grosso, trasferendosi definitivamente sulle Ande nel 2000. Qui si occupano di una serie di progetti di carità e di educazione scolastica al servizio dei più poveri, ma anche delle giovani generazioni.

Le offerte raccolte durante il periodo di Quaresima nelle cinque parrocchie della comunità pastorale saranno devolute a questi due progetti.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco