Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.355.725
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Venerdì 22 marzo 2019 alle 07:53

Elezioni, Insieme per Oggiono: la candidata sindaco Chiara Narciso presenta la sua lista

Entusiasmo, molta voglia di fare e volontà di mettersi in gioco. Sono queste le impressioni che traspaiono dalle parole espresse dai candidati di «Insieme per Oggiono». La lista che supporterà Chiara Narciso a candidata sindaco alle prossime elezioni comunali è stata presentata nella serata di giovedì 21 marzo.

La lista Insieme per Oggiono

Quasi tutti i candidati sono volti nuovi nella scena politica oggionese. L'unica conferma fra i consigliere comunali uscenti, fatta eccezione per la stessa Narciso, è Cesare Panzeri, 50 anni, attuale consigliere comunale di minoranza con un lungo trascorso fra i banchi consiliari. «Mi ricandido - ha spiegato Panzeri - perché l'esperienza precedente è stata interessante e utile per Oggiono. Mi ricandido perché c'è una bella squadra con un capitano fortissimo. Speriamo di essere più incisi e vincere le elezioni».


Può essere considerato un volto già parzialmente noto quello di Daniela Rusconi, candidata alle elezioni nel 2014, ma non eletta. Il resto della lista è composta da volti completamente nuovi. Fra loro due giovanissimi: Valeria Frigerio e Andrea Valentini, entrambi ventiduenni, rispettivamente studenti di comunicazione interculturale e fisica. Proprio con un gruppo di giovani ragazzi e ragazze il gruppo di «Insieme per Oggiono» vanta un lavoro continuativo che ha lasciato liberi gli stessi giovani a indicare e designare due candidati consiglieri.


Al centro in rosso la candidata Chiara Narciso

Nella lista elettorale ci sono anche alcuni volti noti nel mondo del commercio. Parliamo di Claudio Castelli, 60 anni, fotografo molto conosciuto in paese e Giovanni Corti, 64 anni, con un passato come titolare della libreria «LiberaMente» e un presente come scrittore di romanzi gialli.

Da sinistra in senso orario Andrea Valentini, Cesare Panzeri, Claudio Castelli, Marco Lollini, Giovanni Corti e Daniela Rusconi

Gli altri sei candidati hanno profili professionali diversi. Nadia Crippa, 39 anni, è laureata in economia e commercio, lavora nella pubblica amministrazione. Paola Boracetti, 44 anni, laureata in giurisprudenza si occupa di contratti di forniture a enti pubblici e segretaria del comitato genitori dell'istituto scolastico comprensivo di Oggiono. Monica Margaglio, 45enn, laureata in giurisprudenza è impiegata amministrativa. Marco Lollini, 52 anni, si occupa di controllo di qualità in un'azienda privata impegnato in paese nel settore sportivo. Michele Negri, 44 anni, è un insegnante di lettere impegnato nell'ambito scolastico oggionese e nella comunità pastorale. Per finire è candidato anche Matteo Pirola, 44 anni, presidente dell'associazione «Insieme per Oggiono» e, nella vita di tutti i giorni, responsabile di produzione in un'azienda privata.

Sempre da sinistra in senso orario Matteo Pirola, Michele Negri, Monica Margaglio, Valeria Frigerio, Paola Boracetti e Nadia Crippa

Proprio con gli alti profili professionali Chiara Narciso pensa di compensare la mancanza di esperienza politica di buona parte dei candidati che in caso di vittoria dovranno supportarla nell'azione amministrativa. «Ciascuno - ha spiegato la candidata sindaco - possiede le proprie competenze, qualcuno come me le ha maturare nell'ambito della pubblica amministrazione. Tutti noi metteremo le nostre competenze a disposizione, sia quelle maturate nell'ambito della pubblica amministrazione sia quelle maturate in ambiti diversi. Le applicheremo alla pubblica amministratone e credo che potremmo fare bene anche come pubblici amministratori essendo persone che hanno dimostrato di avere capacità anche in altri ambito professionali».

Complessivamente la lista è composta da sette uomini e cinque donne considerando anche la stessa Narciso candidata sindaco. Le «quote rosa» sono state rispettate. A chi prospetta una «strada in discesa» verso le elezioni, vista la recente spaccatura che porterà l'attuale maggioranza a presentarsi divisa con due liste, Chiara Narciso continua a rispondere in modo molto diplomatico.

«Ci stiamo impegnando fortemente senza pensare a quello che succede dall'altra parte. Il mio impegno non è mutato. Vado avanti su questa strada per arrivare il più pronta possibile alle lezioni. Poi i cittadini decideranno su tutte le alternative che ci sono in campo» ha concluso.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco