Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.940.407
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Venerdì 22 marzo 2019 alle 14:10

Oggiono: Ernesto Solari ospite il 26 in biblioteca



Martedì 26 marzo alle ore 21 in biblioteca a Oggiono Ernesto Solari presenta il romanzo Il segreto del principe. La perla mancante dell'Ermitage.
Quella che ci narra Ernesto Solari è una storia che inizia da un misterioso dipinto di cui gli viene richiesta una attribuzione di paternità; la curiosità di scoprirne la provenienza si tramuta in una interesse ossessivo, quasi morboso, che si sposta anche nella ricerca della sua possibile destinazione.
L'opera è stata "dimenticata" in Italia da alcuni rappresentanti della corte dello Zar Nicola II, perché? Cosa ha determinato questo "abbandono"? L'incontro con il quadro non può essere una pura casualità.
Cominciano così ad intrecciarsi vicende ricche di misteri e colpi di scena che si svolgono a largo raggio e in uno spazio-tempo dilatati. Il racconto potrebbe essere un giallo storico, un viaggio nell'arte, un incontro con personaggi dell'occulto o della scapigliatura lombarda... ma leggendolo ci si rende conto che diventa molto altro ancora.
La storia raccontata si trasforma quindi nella metafora di un cammino, di una ricerca soprattutto di sé, che riguarda quindi ogni individuo.
Durante la serata, l'autore anticiperà i contenuti del saggio "Leonardo Neoplatonico. Gli Arcani occultati", di prossima pubblicazione; il testo aggiorna l'edizione di 30 anni fa, dedicata agli studi sulla Kabala in Leonardo, opera citata anche da Carlo Pedretti nel suo "Leonardo & io".
Con la nuova edizione, Solari torna agli inizi e ripercorre la strada del Neoplatonismo in Leonardo; rilegge le opere del Maestro per giungere ad una definizione di una concezione mistica di Leonardo, nella convinzione che non si possa negare che i suoi dipinti sottendano significati nascosti e che non considerarli condurrebbe a fornire un'immagine parziale o falsata dell'artista.
Ernesto Solari, artista e storico dell'arte, esperto di Leonardo da Vinci a livello internazionale, ha attribuito la paternità di alcune opere leonardesche.
Ha aperto nel 2015 un Centro Studi Leonardeschi a Como; maggiori informazioni sono disponibili sul sito internet www.museosolari.net.
In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (15 aprile 1452-2 maggio 1519), in biblioteca è stato allestito uno scaffale dedicato alle opere su Leonardo da Vinci e sul sito del Sistema Bibliotecario del Territorio Lecchese è stata creata una pagina che individua i volumi posseduti da tutte le biblioteche del Sistema - lecco.biblioteche.it/library/oggiono/leonardo-da-vinci

L'incontro chiude la rassegna primaverile di INCONTRI A KM 0 ed è stato preceduto dalla presentazione, da parte di Claudio Mustacchi, presidente di HUNTINGTON Onlus, di "I racconti dell'Huntington. Voci per non perdersi nel bosco" - 12 marzo - e del saggio "Leonardo. Il genio che inventò Milano" da parte dell'autrice, Marina Migliavacca - 19 marzo.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco