Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 199.037.638
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Venerdì 22 marzo 2019 alle 16:25

Rogeno, elezioni: Impegno Comune punta su Matteo Redaelli. E' lui il candidato sindaco

Matteo Redaelli, assessore uscente
Rogeno punta su un giovane. Sarà con ogni probabilità uno, o forse l'unico, tra i candidati sindaci del territorio oggionese ad avere meno di 30 anni.
"Impegno comune" in vista delle prossime elezioni amministrative ha infatti scelto di puntare su Matteo Redaelli, attuale assessore al bilancio. La decisione non è ricaduta su di lui soltanto in queste ultime settimane di consultazione all'interno del gruppo, ma è frutto di un percorso meditato, a partire dal fine dello scorso anno come ha confermato il sindaco Antonio Martone: "Abbiamo cominciato a fare le prime valutazioni dopo la morte di Ambrogio Ratti, pensando a chi avrebbe potuto succederlo nell'incarico. Avevamo notato che Matteo si interessava al bilancio e così lo abbiamo convinto a rivestire il ruolo anche se lui non era pienamente convinto perché non era la sua materia. Tuttavia, è un ragazzo puntiglioso, preciso e presente e ha mostrato le sue competenze senza mai tirarsi indietro. La sua candidatura è anche una scelta coraggiosa per il gruppo ma l'ha guadagnata sul campo mostrando le sue capacità sia prima con la delega all'istruzione e poi con l'assessorato. Ci mette tanta passione ed è determinato, oltre al fatto che è giovane".
Matteo Redaelli ha 26 anni ed è apparso sulla scena politica di Rogeno nel 2014. Prima ha ricevuto, in qualità di consigliere, le deleghe all'istruzione, biblioteca e trasporti e, dallo scorso ottobre, ha ottenuto l'assessorato a bilancio.
È laureato con lode in fisica e attualmente si occupa di innovazione tecnologica e intelligenza artificiale. "In questi anni ha lavorato in maniera ottimale gestendo gli eventi della biblioteca e partecipando alle varie manifestazioni senza mai tirarsi indietro. Inoltre, è stato una figura presente anche alle riunioni di livello superiore: è membro dei giovani dell'Anci, rappresentante del comitato di trasporto scolastico e si è recato spesso ai tavoli regionali per portare le istanze dei pendolari" ha aggiunto il primo cittadino. Al suo fianco ci sarà anche la "vecchia guardia" del gruppo: resteranno compagni di squadra gli attuali assessori Gianni Rossin e Giancarla Pedrali e il capogruppo Francesco Corti mentre non è ancora confermata la presenza di Martone nel gruppo. "Devo ringraziare la squadra perché tutti, usando buon senso e coesione, sono arrivati a scegliere una figura giovane. È appassionato di politica e vogliamo dargli fiducia" ha rimarcato il sindaco sottolineando come la scelta sia stata condivisa dal gruppo.
"Matteo Redaelli, avendo raccolto il sostegno di tutta la squadra e l'incoraggiamento di tantissimi cittadini, che ne riconoscono serietà, impegno, disponibilità e competenza, si è messo a disposizione del nostro progetto. La nuova squadra unirà competenze, esperienza, energie nuove, idee innovative e soprattutto persone che vogliono spendersi per il bene di tutti" hanno spiegato dalla formazione civica attraverso una nota diffusa in queste ore. "Il nostro lavoro sarà basato sull'ascolto, in quanto riteniamo che la buona amministrazione nasca dall'incontro e dal dialogo con tutte le persone, le associazioni e le realtà locali. Il programma sarà ricco di proposte credibili, concrete e realizzabili, che partono dall'ascolto delle esigenze dei cittadini e verranno portate avanti con l'esperienza e le capacità maturata in questi anni di buona amministrazione. Un impegno civico che possa includere tutte le persone di buona volontà e che desiderano mettersi a servizio del bene comune. Questo è il nostro modus operandi, insito nel nome della nostra lista civica e nelle persone che ne fanno parte. In questi anni molto è stato fatto e molto si può ancora fare. Sempre al servizio di tutti".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco