Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.574.203
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 09 aprile 2019 alle 15:57

Sirone: la gestione dei servizi alla persona affidata a Retesalute

Il consiglio comunale di Sirone ha conferito, all'unanimità delle forze politiche, la gestione dei servizi alla persona a Retesalute fino al 31 dicembre 2023.
Dalla fine di febbraio il comune ha formalmente aderito alla società - partecipata solo dal pubblico e dunque sotto controllo diretto - che opera in prevalenza sul territorio meratese-casatese ma che ha recentemente modificato lo statuto per inserire, in qualità di nuovi soci, alcuni comuni del circondario oggionese.
La decisione di Sirone (insieme a quella assunta da Ello, Nibionno e Oggiono) si pone infatti in antitesi rispetto agli 26 altri comuni dell'ambito di Lecco che hanno invece votato l'adesione a Girasole, un'impresa sociale costituita per il 70% da un'azionariato privato (rappresentato da un consorzio di nove cooperative) e per il 30% dai comuni soci.
Sin dall'inizio della formulazione della proposta per il distretto, lo scorso anno, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Matteo Canali aveva manifestato perplessità, aprendo il dialogo con la società interamente pubblica che opera a Merate e dintorni.
Durante l'assise di lunedì 8 aprile sono stati approvati il contratto di servizio, che disciplina lo svolgimento dei servizi e il protocollo operativo che declina nel dettaglio tutti i servizi che il comune eroga attraverso la società. Nel caso di Sirone si tratta del servizio di assistenza domiciliare per minori, di assistenza educativa e scolastica e quella di anziani e disabili (SAD). Per la verità, già da febbraio, Retesalute è divenuta operativa a Sirone, fornendo di fatti gli interventi approvati ieri sera.
"Nel contratto sono inseriti tutti i servizi proposti da Retesalute. Se si intendono apportare cambiamenti e inserire di nuovi, occorre modificare il protocollo operativo" ha commentato il primo cittadino.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco