Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 198.843.384
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/04/19

Lecco: V.Sora: 120 µg/mc
Merate: 115 µg/mc
Valmadrera: 124 µg/mc
Colico: 118 µg/mc
Moggio: 121 µg/mc
Scritto Giovedì 11 aprile 2019 alle 23:34

Più Casatenovo punta su Pellegrini: è lui il candidato sindaco. Beretta sarà la sua vice

Barbara Beretta e Marco Pellegrini

E' Marco Pellegrini il candidato sindaco della lista Più Casatenovo, la civica di centrodestra sostenuta da Lega e Forza Italia, pronta a scendere in campo in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio. Un volto più che conosciuto quello dell'aspirante primo cittadino: funzionario di banca 59enne, originario di Sanremo, sposato e padre di due figli, Pellegrini è capogruppo di minoranza in consiglio comunale e segretario del corpo volontari di Protezione civile della Brianza. Un impegno, quello nel sodalizio convenzionato con quattro comuni del territorio, che negli scorsi mesi gli era valso il titolo di cavaliere della Repubblica, con l'onorificenza consegnatagli dall'allora prefetto di Lecco, Liliana Baccari.

''Grazie a tutti, in particolare alla mia famiglia e a chi mi sosterrà in questa esperienza'' ha detto il candidato sindaco, ritenendo fondamentale il supporto dei due principali partiti di centrodestra in una piazza importante come quella di Casatenovo.
Un impegno politico condiviso con l'intera squadra - che sarà presentata la prossima settimana - e in particolare con Barbara Beretta, candidata al ruolo di vicesindaco in caso di vittoria alle urne. ''Sono in consiglio comunale da due legislature, mentre nella vita sono sposata, mamma di due bambini e casalinga. Se dovessimo farcela prometto che darò il meglio di me: sono pronta a cominciare questa grande avventura'' ha detto la consigliera leghista, il cui volto campeggia insieme a quello di Pellegrini in uno dei manifesti simbolo di questa campagna elettorale che a Casatenovo, come in altri comuni, è iniziata un po' a rilento.

Pellegrini con la senatrice Antonella Faggi e nell'immagine accanto Rosanna Rampin e Alessandra Hofmann (F.I.)

La presentazione del candidato sindaco è avvenuta durante una cena conviviale tra simpatizzanti svoltasi questa sera all'albergo Roma. Presenti anche i referenti dei principali partiti - Lega e Forza Italia appunto - introdotti da Lorenzo Citterio e Simone Besana, militanti della sezione casatese del Carroccio di cui il secondo è anche segretario. ''Da parte nostra c'è la massima fiducia in Marco e sono molto contento che abbia accettato questo incarico'' ha detto Besana, soddisfatto anche del rapporto instaurato con gli alleati ''azzurri'' rappresentati nel casatese da Alessandra Hofmann. ''Marco è una persona molto concreta e questo anche grazie alla sua esperienza amministrativa e in Protezione civile. Sa cosa vuol dire lavorare in condizioni di emergenza e criticità'' ha detto l'esponente di Forza Italia e probabile candidato sindaco nella vicina Monticello, che sedeva al tavolo accanto alla consigliera di Più Casatenovo Rosanna Rampin, al consigliere regionale Mauro Piazza e al coordinatore provinciale di FI Davide Bergna.

Simone Besana e Lorenzo Citterio della sezione leghista di Casatenovo

Per la Lega erano presenti invece i senatori Antonella Faggi, Emanuele Pellegrini (di Carnate), il consigliere provinciale Stefano Simonetti, il consigliere regionale Antonello Formenti e infine - graditissimo ospite della serata - il capogruppo in Senato Massimiliano Romeo.

A sinistra il consigliere regionale Mauro Piazza (F.I), sotto Davide Bergna
(coordinatore provinciale F.I.) e Antonello Formenti, consigliere regionale della Lega

''Il vostro candidato è una persona seria e di fiducia, impegnata anche nel volontariato. Ricordatevi però che bisogna lavorare sul territorio e far conoscere la squadra e il programma, senza fare promesse che poi non si possono mantenere. La differenza la si fa sul campo'' ha detto il senatore leghista, mentre la collega Antonella Faggi ha ricordato difficoltà e soddisfazioni dell'avventura amministrativa. ''Fare il sindaco è una delle esperienze più belle e formative perchè si sta fra la gente, nonostante le tante regole e i vincoli. Si è sempre in emergenza, ma ne vale la pena'' ha detto l'ex prima cittadina di Lecco.
''La figura di Marco Pellegrini unisce all'impegno civico quello politico ed è un aspetto raro ormai, perchè si fa fatica a trovare persone disponibili in entrambi gli ambiti'' le parole del consigliere regionale Mauro Piazza.

Il capogruppo della Lega in Senato, Massimiliano Romeo

Una foto di gruppo ha concluso la presentazione del candidato, dando il via ufficiale alla cena e - soprattutto - a questo mese di campagna elettorale, che si preannuncia intenso.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco