Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.483.970
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Sabato 20 aprile 2019 alle 10:08

''Insieme per Renate'' candida l'insegnante 41enne Odilla Agrati

Un nuovo volto guiderà la storica lista ''Insieme per Renate'' alle prossime elezioni comunali, mantenendo come principi del proprio progetto politico i tre tradizionali pilastri della formazione civica: impegno, presenza e responsabilità. Si tratta di Odilla Agrati, 41 anni, mamma, insegnante di scuola primaria e laureata in filosofia che nell'attuale campagna elettorale renatese è stata scelta dal resto del gruppo come candidata per ricoprire il ruolo di primo cittadino grazie alla sua personalità dinamica e attenta alla realtà concreta del proprio paese.

La presentazione della squadra e sotto Odilla Agrati, candidato sindaco

La Agrati si presenta alle elezioni senza nessuna appartenenza partitica e, come proprio in prima persona è solita definirsi, questo rispecchia esattamente la sua tendenza a preferire la libertà ai legami costretti, privilegiando quindi un dialogo aperto e spontaneo con la cittadinanza per trovare insieme soluzioni comuni e il più condivise possibili. L'attenzione verso lo spirito di comunità è sicuramente uno dei cavalli di battaglia della candidata, convinta che solo attraverso una reale collaborazione con i cittadini è possibile raggiungere alcuni obiettivi importanti per una realtà amministrativa locale, partendo proprio dal rispetto reciproco che ciascuno può sviluppare nei confronti dell'altro.

La passione per la politica locale - alla quale si è avvicinata da poco - si è poi trasformata in un concreto impegno a voler dare il proprio contributo al comune di Renate, sia in qualità di mamma e di professionista, ma anche di donna, perché oggi più che mai c'è bisogno all'interno della vita politica e sociale di portare avanti nuove idee e proposte innovative. Nonostante la sua apartiticità, proprio una delle sue caratteristiche più spiccate, e cioè la naturale tendenza all'apertura all'altro, è anche uno dei motivi che le hanno permesso di presentarsi alle elezioni anche come anello di congiunzione tra i più giovani della lista e gli storici esponenti della squadra. In essa le donne giocheranno un riolo importante grazie alla candidatura di Marta Galbusera, 37 anni, Lara Andrea Rigamonti, 29 anni, Deborah Casati, 51 anni e Benedetta Mazzetto, 24 anni. Accanto poi alle figure più storiche della lista come Gianluca Zoia, 48 anni, Paolo Viganò, 55 anni e Roberto Magni, 52 anni, a scendere in campo per dare il proprio contributo alla comunità saranno anche Roberto Manganini, 52 anni, Lorenzo di Molfetta, 22 anni, Calogero Antonio Venezia, 38 anni, Roberto Tavano, 40 anni e Michele Tettamanzi, 25 anni.

La squadra così composta, nella visione della sua candidata sindaco dovrebbe essere il più disponibile possibile ad aprire confronti e incontri diretti con i cittadini oltre che a presentarsi come una squadra unita a compatta in continuità con il motto che li ha accompagnati nel corso di questa campagna elettorale, e cioè che "Da soli non si va da nessuna parte''.
Odilla Agrati sfiderà alle urne il sindaco uscente Matteo Rigamonti, esponente del centrodestra.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco