Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.518.516
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Sabato 04 maggio 2019 alle 18:22

Annone: polemica sull'assenza di Sidoti al confronto sui rifiuti

Il sindaco Patrizio Sidoti
Scoppia la polemica social sull'assenza del candidato sindaco di Annone Brianza Patrizio Sidoti all'incontro su inceneritore e teleriscaldamento.
L'altra sera infatti è stato promosso a Oggiono dal Coordinamento Lecchese Rifiuti Zero un dibattito pubblico tra i candidati sindaci di Malgrate, Civate, Valmadrera, Oggiono, Annone e Galbiate in vista delle elezioni comunali del prossimo 26 maggio. Il tema era quello della gestione dei rifiuti: il dibattito, moderato da Gianni Gerosa e Barbara Nasatti, si è concentrato in particolare sul tema dell'incenerimento e sul progetto di teleriscaldamento - e le relative ricadute dei fumi - che in futuro coinvolgerà i comuni di Lecco, Malgrate e Valmadrera. All'incontro non hanno preso parte Piergiovanni Montanelli di "Agenda Galbiate", Michele Peccati di Malgrate per "Obiettivo Persona" e Patrizio Sidoti di Annone, candidato con "Impegno, Solidarietà, Futuro".
Un'assenza che, in seguito, ha provocato qualche strascico tra i due gruppi. "Ad Oggiono, confronto tra i candidati sindaci sul tema della gestione dei rifiuti. Brillante e puntuale l'intervento della nostra candidata sindaco. Assente però l'altro candidato sindaco di Annone...decisione incomprensibile, quella di mancare ad un'occasione così importante. Peccato" è il commento comparso sulla pagina Facebook di "Annone nel cuore", squadra guidata da Federica Bartesaghi.
Non è mancata, a qualche ora di distanza, la presa di posizione della formazione cappeggiata dal sindaco uscente Patrizio Sidoti. "In merito al post pubblicato dalla nostra lista avversaria, ci teniamo a precisare che il motivo dell'assenza di Patrizio è dovuta al fatto che già conosce l'associazione Rifiuti Zero e si è reso disponibile ad un incontro in Comune con i suoi rappresentanti non più di un mese fa. Se comunque l'intento di Annone nel Cuore è quello di
Federica Bartesaghi
rappresentarci come un gruppo distaccato e disinteressato la cosa non ci preoccupa; la serietà e la costanza con cui abbiamo lavorato fino ad oggi, prestando attenzioni ai vari gruppi ed organizzazioni del territorio ne evidenzia l'esatto opposto" hanno scritto da "Impegno, solidarietà e futuro".
La risposta ha scatenato la reazione di "Annone nel cuore" che ha replicato: "Grazie della precisazione. No, non c'era alcun intento di rappresentare il vostro gruppo in alcun modo. Infatti non abbiamo menzionato il vostro gruppo. Solo ci è spiaciuto che non fosse anche Patrizio al dibattito, visto che c'erano quasi tutti i candidati dei comuni invitati ed è stata una serata molto interessante e partecipata".
A questa voce si è aggiunta anche quella, espressa a titolo personale, da Marco Longoni, candidato al fianco di Federica Bartesaghi, ma già capogruppo di maggioranza dell'amministrazione Sidoti. "Tra gli aspetti più utili e positivi di una campagna elettorale, riteniamo che vi sia il confronto democratico tra i candidati ed i loro programmi, sulle tematiche più di interesse per i cittadini. Quando manca il confronto ed il dibattito, viene meno una parte sostanziale della democrazia. Per questo abbiamo detto "peccato", anche perché Patrizio era uno dei pochi candidati sindaci assenti. Speriamo ci siano altre occasioni".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco