Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.574.304
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 07 maggio 2019 alle 15:09

Oggiono: complici le vicine elezioni amministrative, il clima è ''freddo'' in consiglio comunale. Ultima seduta con Roberto Ferrari nel ruolo di sindaco

L'ultimo consiglio comunale di questo mandato a Oggiono si è aperto con i ringraziamenti del sindaco Roberto Paolo Ferrari - rivolti a tutti i consiglieri - per il lavoro svolto negli ultimi cinque anni. La seduta di lunedì 6 maggio ha comunque risentito del clima elettorale. Fin dai primi punti all'ordine del giorno. Il consigliere di maggioranza Emilio Villa ha presentato una mozione al fine di predisporre un parcheggio per disabili in via Papa Giovanni XXIII.

I consiglieri di maggioranza. Da sinistra Negri, Bergna, Villa, Ceresa, Ratti e Teruzzi

Ricordando come il sostegno ai portatori di handicap, compresa la loro completa inclusione all'interno della società civile, sia un fattore culturale, Villa ha posto l'accento sulla necessità di garantire il diritto alla mobilità e su come l'eliminazione delle barriere architettoniche contribuisca a migliorare le condizioni di vita delle persone con ridotte capacità di movimento. Una proposta - quella del consigliere di maggioranza - che ha ottenuto subito il parere positivo anche della minoranza di «Insieme per Oggiono» e della sua capogruppo Chiara Narciso.
Perplessità sono invece giunte dai banchi della Lega. Durante la discussione della mozione, il capogruppo Ferdinando Ceresa ha scelto di presentare degli emendamenti per realizzare uno studio che andasse a verificare il problema dei posteggi per disabili sull'intero territorio comunale, individuando tutte le aree in cui vi è carenza di posteggi per diversamente. Un vero e proprio «censimento» dei parcheggi, proponendo anche la sosta gratuita ai disabili in tutto il territorio comunale.
Le proposte di Ceresa non hanno incontrato il parere positivo né dalla minoranza, né della componente forzista di maggioranza. I due gruppi si sono trovati d'accordo nel sostenere che gli emendamenti leghisti avrebbero alterato lo spirito della mozione - quello di risolvere un problema specifico - e hanno quindi bocciato in sede di votazione le proposte del Carroccio.

I consiglieri di minoranza Rusconi, Narciso e Panzeri

La mozione del consigliere Villa è stata approvata con i voti trasversali del gruppo di Forza Italia e della minoranza di «Insieme per Oggiono». In casa Lega una scelta di astensione è stata fatta da Teruzzi, Ratti, Andreotti e dal sindaco Ferrari che ha sottolineato come si sia «persa un'occasione per procedere a una revisione e avere una visione d'insieme» della situazione dei posteggi auto per disabili. Ferdinando Ceresa ha espresso voto contrario. Valutando il tema come sensibile e delicato ha ritenuto che non andasse affrontato in questo modo, anche andando alla ricerca del «consenso», durante la campagna elettorale. Criticando inoltre la scelta di affrontare un caso specifico - la mancanza di un posteggio per disabili in una zona di via Papa Giovanni - e non il tema in modo generale studiando la problematica dei posteggi per disabili in tutta Oggiono.
L'approvazione delle ultime delibere di bilancio e il rendiconto dell'anno 2018 hanno visto l'assessore Lamberto Lietti prendere la parola per illustrare la situazione finanziaria e ringraziare il personale degli uffici. Una scelta che ha infastidito il sindaco Ferrari che è intervenuto per ricordare a Lietti che si sarebbe dovuto limitare a trattare i punti all'ordine del giorno.

Da sinistra gli assessori Gerosa, Lietti, il sindaco Ferrari, la dott.ssa Vignola, gli assessori Andreotti e Ornaghi

Chiara Narciso di «Insieme per Oggiono», esprimendo dubbi sull'ammontare dell'avanzo di bilancio, ha comunicato voto contrario all'approvazione del rendiconto 2018. Bergna - capogruppo di Forza Italia - ha elogiato il lavoro svolto dall'assessore Lietti annunciando voto favorevole. Il sindaco Ferrari, ricordando le difficoltà dovute alla crisi emerse durante il mandato, ha fatto notare che l'avanzo di bilancio è stato in linea con gli anni precedenti. Il fatto che la cifra risultasse più elevata - sempre secondo Ferrari - è da imputare a una diversa modalità di conteggio dovuta alla nuova normativa. Il sindaco ha quindi concluso il suo intervento ringraziando l'assessore Andreotti per aver reperito le risorse necessarie alla realizzazione di diverse opere pubbliche.
Approvato il rendiconto di bilancio con i voti della maggioranza, l'astensione di Giancarlo Rusconi e il voto contrario di «Insieme per Oggiono», l'aula ha approvato all'unanimità l'adesione al servizio del difensore civico regionale, il conferimento dell'erogazione dei servizi sociali a Retesalute e la proroga di un anno della concessione del campo sportivo alla società che attualmente lo ha in gestione.

L'approvazione del rendiconto di fine mandato è stata l'occasione per un confronto fra il sindaco Ferrari e il consigliere di minoranza Giancarlo Rusconi che ha sottolineato delle difformità fra la relazione ufficiale depositata in comune e il libretto informativo inviato ai cittadini. Relazione approvata dalla maggioranza con i voti contrari della minoranza di «Insieme per Oggiono».
A conclusione della seduta, l'assessore Elena Ornaghi ha illustrato il nuovo regolamento della mensa scolastica, ultimo punto all'ordine del giorno. L'aula ha approvato il nuovo documento integrandolo con un emendamento proposto da Ceresa per equiparare le famiglie monogenitoriali a quelle tradizionali nei vari aspetti definiti dal regolamento.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco