Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.697.819
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Sabato 11 maggio 2019 alle 15:58

Ello: successo per la 1°cena con delitto a ''Lo scoiattolo''

La cena con delitto "4 portate e un tribunale" ha tenuto col fiato sospeso i 48 commensali che ieri sera hanno preso parte all'iniziativa, organizzata dal Gruppo Missionario di Ello e dalla Commissione Biblioteca comunale presso la trattoria "Lo scoiattolo".

La commissione biblioteca, il gruppo missionario di Ello e gli attori impegnati nella cena con delitto

"Abbiamo riscosso molto successo, nonostante fosse la prima volta che organizzavamo una rappresentazione teatrale di questo tipo: inaspettatamente abbiamo raccolto tutte le iscrizioni solo in una settimana" hanno spiegato i membri della Commissione.

Tra i presenti, impegnati a risolvere l'enigma, c'era anche il sindaco di Ello Virginio Colombo, oltre all'assessore alla cultura Mirco Ballabio che ha coordinato l'evento. Il Gruppo Missionario ha poi illustrato il progetto solidale per il quale si sono raccolti i proventi della cena: il sostentamento di Rufina, una ragazza che studia a Roma ma viene dalla Mongolia.

"Da 25 anni siamo in contatto con padre Ernesto delle Missioni Consolata, che evangelizza anche la Mongolia. Dopo aver ultimato il suo master qui, Rufina tornerà in Mongolia: questo è estremamente importante, perché i nostri missionari non sono sicuri di poter rimanere lì, ma grazie a lei, potranno comunque evangelizzare il popolo mongolo. Anche grazie alla vostra generosità, quindi, Rufina potrà portare avanti il lavoro dei nostri missionari nella sua terra. Grazie a Flavio e Antonella per averci accolti nella loro trattoria e ora, buona cena con delitto!" hanno detto i volontari del Gruppo Missionario.

R.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco