Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.698.500
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Lunedì 13 maggio 2019 alle 23:27

Casatenovo: a Villa Mariani un progetto con gli utenti del CSE

Nel week-end appena concluso la Compagnia Stabile Villa Mariani ha dato voce alle emozioni dei ragazzi del Centro Socio Educativo di Casatenovo.

All'inizio della stagione teatrale i ragazzi che frequentano la struttura di Via Manzoni hanno partecipato ad un laboratorio teatrale nel quale è stato portato in scena uno spettacolo di improvvisazione organizzato da Irene Carossia e dai suoi allievi che partecipano ai corsi di formazione teatrale.
"Difficilmente mi capita di presentare uno spettacolo, dato che desidero che ogni spettatore ne tragga ciò che vuole. In questa occasione è però necessario perchè quello che vedrete oggi è la fine di un progetto che ha visto partecipare noi e coloro che vivono il Centro Socio Educativo di Casatenovo e i loro educatori" ha detto Irene Carossia.

Il progetto può essere suddiviso in tre fasi. La prima ha visto la partecipazione non solo passiva, bensì anche attiva, al laboratorio teatrale svolto ad ottobre. I ragazzi hanno vissuto appieno questa esperienza immergendosi completamente nel ruolo di autori.
Grazie a quella esperienza i ragazzi hanno espresso le emozioni e sentimenti che hanno provato sul palco costruendo delle sculture o cimentandosi nella pittura, tutti secondo le proprie capacità e pensieri. Questa seconda parte del processo è stata possibile grazie all'aiuto dell'educatrice Ilaria Colombo che ha supervisionato la creazione delle opere espressive delle emozioni da parte dei ragazzi.

L'ultima fase ha come protagonista Irene Carossia che dopo aver visto le opere create dai ragazzi, ha compreso come fossero impregnate di emozioni che meritavano di essere mostrate ed interpretate in uno spettacolo teatrale che, la direttrice, ha composto per l'occasione intitolandolo "Improvvisamente".

"In questo modo il cerchio si è chiuso e le emozioni sono libere ora di scorrere sino al pubblico; poche parole nello spettacolo che è fatto di emozioni, musica, colori, corpi in movimento e , soprattutto, verità profonda dell'anima e condivisione, non infatti integrazione, ma condivisione del tema dei sentimenti, del sentire più vero e profondo, delle anime di tutti noi. L'unica cosa che vi chiedo è di lasciarvi andare alle emozioni che vivrete all'improvviso'' ha concluso la direttrice della Compagnia Stabile di Villa Mariani.
In concomitanza con lo spettacolo, presso il polo espositivo della medesima Villa Mariani, sono state esposte le opere e composizioni create dagli utenti del Centro Socio Educativo di Casatenovo. Esse sono state allestite in tre stanze ognuna delle quali racchiudeva emozioni e sensazioni diverse.

Ad interpretare le opere d'arte dei ragazzi sono state le seguenti attrici ai quali è stato rivolto un caloroso applauso unito ad un grazie: Irene Carossia, Elena Crippa, Zelerà D'Auria, Maria Chiara De Ponti, Mariangela Grano e Alessia Sala. Da segnalare inoltre la fondamentale presenza dei ragazzi di "Artemedia Cooperativa Sociale -La Vecchia Quercia" con tutti i volontari ed educatori che realizzano le attività.

G.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco