Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.697.562
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 14 maggio 2019 alle 19:42

Annone: la minoranza chiede del ponte, se ne parla il 16

"Insieme per Annone" chiede di sapere la data di apertura del ponte sulla statale 36. A seguito della conferma di un nuovo slittamento dei termini per la consegna del cantiere, il gruppo di minoranza chiede conto all'amministrazione dell'ennesimo rinvio per la consegna del ponte alla comunità attraverso un'interrogazione consiliare che verrà discussa nell'assise convocata giovedì 16 maggio, dove verrà presentato anche il rendiconto di gestione finanziaria dell'ente al 31 dicembre 2018.

"Nonostante i proclami da parte di Anas l'ultimazione dei lavori, prevista inizialmente per i primi di marzo del 2019, veniva differita per la fine del mese di aprile. A tutt'oggi, decorso infruttuosamente anche questo termine, non si sa quale sarà la data di ultimazione del ponte e del suo collaudo, ovvero di inizio di transito degli autoveicoli sul cavalcavia" hanno spiegato i consiglieri di opposizione Tiziano Corti, Federica Bartesaghi e Rosanna Ferrero. "Dal momento che la popolazione è esasperata per il continuo disagio a cui è sottoposta, nonché delusa di questo continuo procrastinarsi, interroghiamo il sindaco su quante richieste sono state inoltrate ad Anas e in che date, per sollecitare l'ultimazione dei lavori e qual è l'ultima data fissata da Anas per il collaudo della struttura e quindi per il transito del primo autoveicolo".
Il sindaco Patrizio Sidoti risponderà a quest'interrogazione nel consiglio fissato per giovedì 16 maggio alle 20.30 nella sala al pian terreno dell'ex proprietà Suzani, di fronte al Municipio.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco