Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 200.698.775
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 04/05/19

Lecco: V.Sora: 101 µg/mc
Merate: 93 µg/mc
Valmadrera: 92 µg/mc
Colico: 88 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Mercoledì 15 maggio 2019 alle 15:34

Barzanò: dopo la 1°gara andata deserta, i sei Comuni riprovano a vendere la piscina

La piscina di Barzanò
I Comuni ci riprovano. E' stata pubblicata quest'oggi la seconda versione del bando per la vendita della piscina di Barzanò. Nonostante l'asta indetta nelle scorse settimane sia andata deserta, gli enti proprietari dell'impianto natatorio con sede in località Villanova hanno deciso di ''bissare'' la procedura, nella speranza che possa essere individuato al più presto un acquirente.
Nel 2018 infatti, cinque dei sei Comuni coinvolti - quindi Casatenovo, Cremella, Missaglia, Monticello e Sirtori, oltre a Barzanò - si erano espressi a maggioranza per l'alienazione della struttura sportiva, considerandola di fatto un bene non più strategico. Tutti tranne Barzanò che aveva ritenuto che la soluzione migliore per il rilancio della piscina realizzata sul finire degli anni Ottanta, fosse un project financing, portato avanti in collaborazione con un privato. Una volontà ribadita a più riprese sia dal sindaco Giacarlo Aldeghi, sia dalla minoranza consiliare, che non ha avuto però alcun peso, tenendo conto di quella che è stata invece l'espressione degli altri Comuni.
Sistemate alcune questioni che si trascinavano da anni- a partire dall'assegnazione in proprietà superficiaria della piscina, con tutte e sei le amministrazioni che hanno stabilito la propria quota, proporzionale alla popolazione -e interpellato il Coni circa l'agibilità dell'impianto, rimasta in sospeso poichè vincolata ad alcune prescrizioni, gli amministratori hanno lavorato per diversi mesi alla stesura del bando, pubblicato per la prima volta nei mesi scorsi. Nonostante la manifestazione di interesse dimostrata da un paio di soggetti, l'asta è andata deserta. I sei Comuni riunitisi nei giorni successivi hanno optato per un secondo tentativo, applicando un ribasso del 10% al valore dell'immobile messo per la prima volta a gara (pari a 2.830.000 euro come stabilito da una perizia asseverata dall'architetto Damiano Cagliani).
L'asta si terrà il 18 luglio presso il municipio di Barzanò, partendo da una base di 2.547.000 euro, che tiene conto sia del valore dei manufatti e delle attrezzature, sia delle aree sulle quali queste ultime insistono.
Alla gara potranno partecipare persone fisiche e persone giuridiche, compresi enti, cooperative, imprese, società finanziarie e raggruppamenti anche temporanei di tali soggetti, con le offerte che dovranno pervenire entro le ore 12 del 15 luglio. Il periodo di pubblicazione è stato esteso a sessanta giorni nella speranza che possa concedere maggiore tempo a eventuali società interessate per effettuare la (necessaria) visita all'interno della struttura e formalizzare poi una eventuale offerta di acquisto. Il sopralluogo costituisce infatti condizione di ammissione alla procedura. L'aggiudicazione invece, avrà luogo a favore di chi avrà offerto il prezzo più elevato rispetto a quello a base d'asta.
Nel frattempo i Comuni hanno deciso di prorogare per un ulteriore anno la gestione della piscina a Effetto Sport, la società che se ne occupa ormai da tempo, con scadenza dell'attività fissata a giugno 2020. A questo proposito si è convenuto di inserire una clausola nel bando che preveda un eventuale accordo tra la società che dovesse acquistare la piscina e l'attuale gestore rispetto alle tempistiche di subentro e al pagamento del canone di locazione.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco