Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.417.225
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 20 maggio 2019 alle 15:26

Bulciago: premiato il latte dell'azienda agricola Ciappesoni

Antonio Ciappesoni
Santangiolina premia il latte made in Como-Lecco, conferendo il riconoscimento per la miglior qualità a due imprese agricole del territorio che conferiscono alla cooperativa: si tratta delle aziende agricole Cugnaschi di Erba (CO) e Ciappesoni di Bulciago (LC), da anni associate ad una delle realtà di riferimento per la produzione dei formaggi lombardi, tra cui le Dop più apprezzate del territorio come Grana Padano, Taleggio o Quartirolo.
Santangiolina è un'ampia "famiglia" di quasi 300 allevatori associati (280 conferenti), tra cui 40 delle province di Como e Lecco. "Ancora una volta, il Lario si esprime in termini di eccellenza, ne siamo assolutamente fieri anche perché il nuovo risultato conferma un trend già consolidato nel tempo" commenta Fortunato Trezzi, presidente di Coldiretti Como Lecco. "Per il comprensorio lariano di tratta di un ottimo biglietto da visita e ciò è ancor più importante nell'evidenza di una rintracciabilità del prodotto e nella valorizzazione del legame filiera-territorio: è un contributo importante che le nostre province danno al sistema lattiero caseario lombardo, improntato a una qualità che sempre più fa la differenza".
A ritirare il premio sono stati, per le rispettive imprese, Gianni Pugnaschi e Antonio Ciappesoni, venerdì sera (17 maggio) nel corso dell'inaugurazione del magazzino a Volta Mantovana, nel caseificio "Cereta" dove nasce il Grana Padano di Santangiolina, pluripremiato dallo stesso Consorzio di Tutela e forte di una capacità di stoccaggio di 100 mila forme: attualmente, lavora 800 quintali di latte al giorno con una capacità produttiva di 40.000 forme l'anno; è il primo caseificio produttore di Grana Padano ad aver ricevuto la certificazione Carbon Footprint o impronta di carbonio, per il basso impatto ambientale.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco