Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.449.841
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 20 maggio 2019 alle 17:18

Rogeno: canoe d'epoca nel Lago di Pusiano. 2° raduno

Domenica 19 maggio a Rogeno si sono svolti il secondo raduno di canoe d’epoca e autocostruite e la Maratona azzurra del Lago di Pusiano. La manifestazione è stata ideata da Andrea Alessandrini, costruttore di canoe pluricampione del mondo, e organizzata dalla UISP (Unione Italiana Sport per tutti), comitati Lariano e Monza e Brianza, grazie a TourinCanoa ASDC di Rogeno e con il patrocinio del Comune.

La giornata ha avuto come protagoniste le canoe d’epoca, risalenti anche agli anni ’60, esposte da appassionati, orgogliosi possessori e curatori di mezzi nautici. Quest’anno la maggior parte delle canoe era di un noto marchio fondato da Andrea Alessandrini, ma era presente anche un modello ideato da “Gengis”, grande navigatore italiano, fondatore della FICT (Federazione Italiana Canoa Turistica).

Oltre all’esposizione, si è svolta anche la Maratona azzurra del Lago di Pusiano, con partenza dal lido di Rogeno, in località Casletto: un giro del lago per circa 10 km di pagaiata lungo le sponde. Al giro erano presenti anche le canoe canadesi di AICAN (Associazione Italiana Canoa Canadese) e alcuni piccoli pagaiatori del Canoa Club di Pusiano e di quello di Milano.

Alla fine della maratona i partecipanti si sono ritrovati sotto il tendone, appositamente eretto presso il Lido di Rogeno, per un lauto pranzo e una ricca estrazione a premi, con omaggi floreali e prodotti tipici del territorio. La manifestazione è stata interamente “plastic free”, grazie all’uso di stoviglie e posate in materiale riciclabile nell’umido.

"Tourincanoa ringrazia tutti i partecipanti, che sono intervenuti numerosi nonostante il maltempo, l’amministrazione comunale di Rogeno per la disponibilità e il sostegno e la Croce Rossa Italiana per aver garantito la sicurezza dell'evento. Vi invitiamo ai prossimi appuntamenti: il 29 giugno saremo alla festa delle Associazioni di Rogeno e il 7 Luglio alla Prima Festa Nazionale "Tutti in Acquaviva UISP" ha detto il presidente dell'associazione Fabio Calvino.

R.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco