Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.311.506
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 27 maggio 2019 alle 19:59

Bosisio: Colombo vince per...un soffio sulla lista di Gilardi. Borgonovo il più votato

Sconcertante risultato a Bosisio Parini dove Andrea Colombo, volto nuovo di "Progettiamo Bosisio Insieme" si è imposto su Giacomo Gilardi di "Bosisio Viva" per soli sei voti. Una manciata di preferenze che hanno fatto la differenza, proclamando nuovamente un avvocato alla guida del paese. Colombo ha vinto con 794 voti, pari al 38,66% su Gilardi, rimasto fermo a 788 (38,36%). In coda il gruppo guidato da Cinzia Paris con 472 preferenze (22,98%).

Andrea Colombo, neo sindaco di Bosisio

"Sicuramente è una grande soddisfazione perché avere la fiducia, seppur di pochi cittadini in più rispetto all'altro gruppo, è motivo di orgoglio. Eravamo certamente fiduciosi, ma ci aspettavamo uno scarto maggiore: non un margine così risicato di vittoria, ma l'importante è che il lavoro fatto in questi mesi abbia convinto i cittadini" ha affermato il neo primo cittadino, alla guida del gruppo nato dalla fusione tra "Progetto Bosisio" e "Insieme per Bosisio". "Va l'onore agli avversari sia per la campagna elettorale che per il risultato. Ora siamo carichi e pronti a metterci al lavoro. Il gruppo lavorerà nel solco tracciato dalla precedente amministrazione ma avrà una ventata di freschezza con i nuovi volti. Ogni candidato del gruppo avrà un ruolo, anche chi non entra in consiglio".

Colombo con alcuni componenti della lista

A fare incetta di presenze è stato il sindaco uscente Giuseppe Borgonovo: ben 133 persone gli hanno confermato la fiducia, a testimonianza del lavoro svolto in questi dieci anni. Seguono Walter Gaiardoni con 77 preferenze, Andrea Galli con 57, Francesco Peverelli con 37, Luca Farina con 34, Corrado Galbusera con 30, Caterina Loprete con 21 e Carolina Castelnuovo con 18.

Il gruppo Bosisio nel Cuore di Cinzia Paris

Per Bosisio Viva è stata una sconfitta dura da accettare, di quelle che lasciano l'amaro in bocca. Lo ha confermato Giacomo Gilardi. "Era una situazione che sinceramente speravamo di non vedere. Questo risultato ci dà un grande rammarico. Lo scarto è frutto non di ragioni politiche ma dettate dalla contingenza di qualche elettore che non si è recato alle urne. Proporzionalmente, se guardiamo ai risultati delle precedenti amministrative, abbiamo perso circa 50 voti. Questi voti sono andati a favore della nuova lista che ha promosso un messaggio di novità: forse il nostro errore è stato quello di non smascherarli e far capire che non erano una novità. C'è un dato politico da accettare, ma ho anche una soddisfazione: se avessimo lavorato male in questi cinque anni, i nostri voti sarebbero crollati. La nostra è invece una lista che ha offerto continuità e una proposta credibile e di seria alternanza. È un progetto che ha avuto continuità ma non é stata sufficiente". Al fianco di Giacomo, entrano in consiglio Lucia Turati (52 preferenze) e Marta Brambilla (51 voti).

Giacomo Gilardi (secondo da destra) con i colleghi di Bosisio Viva

Sull'altro banco di minoranza entra Cinzia Paris, anche se vanno notate le 124 preferenze - 9 in meno rispetto al candidato che, in assoluto, ne ha ottenute in maggior misura, Giuseppe Borgonovo - conquistate da Paolo Gilardi, ex assessore della maggioranza che ha deciso di formare una nuova lista. Il giovane è apparso molto soddisfatto. "Nonostante sia un gruppo nato da poco, siamo riusciti a raggiungere un risultato importante, ben oltre le aspettative. Sapevamo invece che sarebbe stato un testa a testa tra le altre liste. Facciamo gli auguri di buon lavoro ai vincitori. Bosisio nel cuore è orgogliosa di cominciare un cammino serio in consiglio. Il nostro è un progetto che guarda al futuro e oggi abbiamo posto le basi".
Michela Mauri
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco