Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.981.772
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Lunedì 10 giugno 2019 alle 09:15

Dolzago: week-end di eventi con ''Respirare per Vivere''

La manifestazione "Respirare per Vivere" è andata in scena anche quest'anno: la decima edizione dell'evento dolzaghese a sostegno della ricerca per la sindrome di Ondine è cominciata con la camminata non competitiva per le strade del paese, che ha attirato ben 400 iscritti nella serata di venerdì.

La quota di iscrizione, pensata per sensibilizzare sul tema, sarà devoluta in beneficenza, come da tradizione: la sindrome di ipoventilazione centrale congenita, detta di Ondine, è infatti una malattia ancora poco conosciuta ma che, curata adeguatamente grazie alla ricerca, può permettere a chi ne è affetto una vita normale, seppur con un supporto artificiale per respirare.

Oltre all'impegno umanitario e allo sport, "Respirare per Vivere" ha proposto anche musica dal vivo, con il concerto dei Blasco Forever, dei Negramante e di una tribute band dei Queen.

Domenica i bambini hanno sfilato in passerella con "Sfilando sulle onde" e durante tutte le tre serate è stato attivo il servizio di ristorazione, grazie al Gruppo Alpini di Dolzago, organizzatore dell'evento, e alla collaborazione della Protezione Civile, del gruppo "Respirare per Vivere" e con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Paolo Lanfranchi.

"Il maltempo non ha guastato la manifestazione; ci possiamo dire soddisfatti della numerosa partecipazione dei dolzaghesi e del contributo che potremo dare alla ricerca scientifica con i proventi raccolti" hanno detto gli organizzatori.
R.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco